Verona Legend Cars: il concorso d’eleganza

L’importante concorso d’eleganza ha visto partecipare 23 esemplari delle più belle auto d’epoca al mondo.

Verona Legend Cars: il concorso d'eleganza

di Redazione

29 settembre 2014

L’importante concorso d’eleganza ha visto partecipare 23 esemplari delle più belle auto d’epoca al mondo.

Alcune delle più belle e rare auto d’epoca, ammirate da una folla appassionata, sono state le protagoniste del “Verona Legend Cars“, lo straordinario Concorso d’Eleganza che si è tenuto ieri 28 settembre, nella fascinosa cornice di Piazza dei Signori, a Verona. Il Concorso anticipa una nuova manifestazione dedicata all’auto d’epoca che si svolgerà a partire da maggio 2015 alla Fiera di Verona, curata dagli organizzatori dell’ormai consueto appuntamento “Auto e Moto d’Epoca“, a Padova.

L’organizzazione del Verona Legend Cars ha selezionato una ad una “le più belle auto d’epoca per portare nella città scaligera un evento della massima qualità”. La città di Verona “è già una meta privilegiata per i raduni dei Club internazionali e i tantissimi visitatori stranieri che raggiungono il suo territorio sono molto sensibili al fascino del Classic”.

Le auto in concorso erano 23, suddivise in tre diverse categorie e posizionate in altrettante aree dedicate. La prima categoria – che comprendeva le vetture datate dal 1920 al 1945 – è stata conquistata dalla Bugatti Tipo 49 proveniente dal Museo Nicolis di Villafranca. Si tratta di un’auto dalla particolare rilevanza storica, presentata al Salone di Parigi del 1930 e conosciuta come l‘ultima Bugatti progettata da Ettore in persona, che poi lascerà le redini dell’azienda al figlio Jean. La vettura, considerata l’erede della “Tipo 44”,  vanta un motore con un [glossario:albero-a-camme] in testa, tre valvole per [glossario:cilindro] e la doppia accensione.

La seconda categoria, che ha visto come protagoniste le auto dal 1946 al 1960, è stata vinta  dalla Fiat 8V Zagato, mentre la terza categoria che comprendeva le vetture più “moderne”, ovvero quelle dal 1961 al 1975, è stata vinta dalla Ferrari 250 Le Mans Stradale, unico esemplare Le Mans omologato per la circolazione su strada. Questa splendida Ferrari, dal valore stimato di circa 20 milioni di euro, si è aggiudicata anche il primo premio nell’assoluto con pareri unanimi della giuria.

Come se non bastasse, il Concorso ha visto la partecipazione di nomi leggendari del collezionismo automobilistico, del calibro di Corrado Lopresto che, solo nel 2014, ha conquistato il più prestigioso riconoscimento europeo, la Coppa d’Oro a Villa d’Este, e ha trionfato nel più importante Concorso d’Eleganza al mondo a Pebble Beach in California.