Cilindro

Nel motore il cilindro è l’elemento meccanico all’interno del quale scorre il pistone, inducendolo a seguire un moto rettilineo alternato. Generalmente si tratta di un corpo cavo dotato di un rivestimento interno denominato canna o camicia, che presenta una geometria tronco-conica. Il cilindro è parte del cosiddetto blocco motore che comprende altri componenti quali il pistone (uno stantuffo che scorre all’interno variando la pressione dell’aria), la biella (uno stelo, connesso allo stantuffo, che trasmette il moto all’albero a gomiti trasformando il moto traslatorio in moto rotatorio) e la testata.

Il numero di cilindri

Di solito nei motori automobilistici o motociclistici il numero di cilindri varia tra uno e sedici: tra i pochissimi modelli commercializzati dotati di un propulsore a 16 cilindri ci sono la Bugatti Veyron, prodotta a partire dal 2005, e la Cadillac V16, prodotta dal 1930 al 1940. Il numero pari di cilindri è più comune per via della maggiore efficienza che è in grado di garantire, ma sono stati prodotti anche motori a 3 e 5 cilindri.

Materiale e metodo di raffreddamento del cilindro

Per il corretto funzionamento del motore è fondamentale il raffreddamento del cilindro, dal momento che consente di evitare che il calore causi il grippaggio del pistone durante lo scorrimento. Le modalità di raffreddamento più comuni sono a liquido (grazie a specifici condotti nella parete del cilindro esso viene raffreddato cedendo calore al liquido, che di solito circola all’interno di un circuito), e ad aria (sistema che prevede delle alette metalliche in grado di estendere la superficie esterna del cilindro, al fine di migliorare lo scambio termico con l’aria). I materiali più frequentemente utilizzati per la fabbricazione dei cilindri sono l’alluminio, che ha il vantaggio della leggerezza ma che richiede un trattamento (di solito cromatura) a causa della sua dolcezza, e la ghisa, che è un materiale pesante ma presenta innumerevoli vantaggi quali l’elevata resistenza a stress termico, il raffreddamento molto veloce e il fatto che non richiede particolari trattamenti.

Fonte:
Altre voci di glossario Mostra tutto