BMW: nasce la gamma iPerformance

La Casa dell’Elica punta sull’ibrido plug-in con la gamma iPerformance.

Gamma BMW iPerformance 2016

Altre foto »

Nella splendida cornice del complesso QC Terme di Roma, dove è possibile aggiungere al piacere del relax quello della guida, offerto dalla gamma iPerformance di BMW (come nelle sedi QC di Milano e Torino), abbiamo approfondito la conoscenza con la nuova famiglia ibrida plug-in della Casa dell'Elica e guidato la 330e.

Si d'accordo, la lettera "e" può essere fuorviante, ma quella vocale, accanto alla sigla del modello, contraddistingue le auto della gamma ibrida BMW, che si inseriscono tra le vetture "convenzionali" con il Doppio Rene e quelle elettriche, come la i3 o la i8, tanto per intenderci, e rappresentano il trampolino tra il presente ed il prossimo futuro.

Composta dalla 225Xe, dalla 330e, dalla X5 xDrive40e e dalla nuovissima 740e, la famiglia iPerformance, abbraccia diversi segmenti di mercato e le vetture che la compongono si contraddistinguono per alcuni elementi esterni colorati di blu, come parte della griglia, dei fari anteriori e lo stemma BMW all'interno dei cerchi in lega. Per il resto, gli allestimenti sono gli stessi delle altre BMW: le vetture iPerformance offrono la possibilità di avere un'alternativa alle motorizzazioni convenzionali benzina e diesel.

Chiaramente, cambiano gli schemi meccanici, con i motori elettrici presi in prestito dal mondo "i" e un pacco batterie che va ad aggiungere 150 kg di peso alle vetture. Per la Serie 3 e la Serie 7 si ha il motore termico anteriore longitudinale, con quello elettrico montato al posto del convertitore di coppia, e la trazione posteriore; nella X5 xDrive40e troviamo anche la trazione integrale permanente; mentre nella 225Xe la trazione integrale è data dall'azione del motore termico anteriore montato in posizione trasversale, che agisce sull'avantreno, e dall'unità elettrica, presente sull'assale posteriore, che agisce sul retrotreno.

In attesa della 740e, che arriva in estate, ad un prezzo che parte da 97.350 euro, siamo saliti a bordo della 330e, per vedere l'effetto che fa. Ebbene, nonostante la zavorra del sistema ibrido, la Serie 3 la riconosci subito, sembra di guidarla da sempre: s'inserisce in curva in un amen, è agile e maneggevole, e udite udite, in questo caso anche silenziosa quasi quanto un'elettrica. In effetti si parte in elettrico, e in modalità Max eDrive si può avere un'autonomia di 40 km ad impatto zero, ma poi quando si esce dalla città si lascia lavorare il sistema in modalità automatica, in modo che l'elettrico si esprima in sinergia con il 4 cilindri benzina sovralimentato da 2 litri e si può contare su una potenza complessiva di 252 CV, oltre che su una coppia di 420 Nm. Ne deriva che l'auto risponde subito ai comandi e l'accelerazione da 0 a 100 km/h è coperta in appena 6,1 s. Inoltre, si può contare anche su una sorta di boost, l'eboost appunto, per accelerare le operazioni di un sorpasso, ad esempio, o togliersi d'impaccio in una situazione d'emergenza. Ma se non si sfrutta troppo la meccanica, la Casa dichiara una percorrenza di circa 2 l/100 km, non male!

Per averla occorrono 45.100 euro, rispetto ai 47.350 euro della 330d, e se si usa l'auto in città con una certa frequenza, potrebbe essere un'alternativa interessante, a patto di ricaricarla, perché il vantaggio delle Plug-in sta proprio in questo, e la cosa interessante è che con 3 ore si fa il pieno di elettricità anche dalla presa di casa. Volendo c'è il WALLBOX (optional), che riduce l'operazione a circa 2 ore, ma l'aspetto interessante è che si può percorrere il percorso casa-ufficio a zero emissioni e con zero litri di carburante consumati e ricaricare le batterie mentre si è a lavoro. Queste sono garantite 8 anni o 100.000 km, per cui l'ibrido diventa un'alternativa concreta, oltretutto, in alcune città consente l'accesso alla ZTL e permette di non pagare le soste sulle strisce blu, senza contare che il bollo si paga solamente sulla potenza generata dal motore termico.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 01 giugno 2016

Altro su BMW

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza
Eventi

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza

In occasione del centenario della Casa dell’elica e dei 50 anni di Bmw Italia si terrà un festival di tre giorni all’Autodromo di Monza.

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma
Anteprime

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma

Una sequenza filmata di anteprima illustra lo "Steering and Lane Control Assistant" e il "Crossroads Warning".

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser
Anteprime

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser

La settima generazione di Bmw Serie 5 sarà in anteprima a Parigi e debutterà a inizio 2017: nel frattempo ecco un primo particolare del corpo vettura.