Dealer Day, case e rivenditori a confronto

A Verona dal 26 al 27 maggio si farà il punto sulla situazione dell’auto a livello globale

Dealer Day, case e rivenditori a confronto

di Lorenzo Stracquadanio

02 aprile 2010

A Verona dal 26 al 27 maggio si farà il punto sulla situazione dell’auto a livello globale

Le Case produttrici di auto e i dealer del comparto si danno appuntamento a Verona per fare il punto sulla situazione del mercato automobilistico a livello mondiale. Occasione sarà l’Automotive Dealer Day, appuntamento dedicato agli operatori attivi nel ramo della distribuzione (nel 2009 3.000 partecipanti per un’area di 7.000 mq) in programma il 26 e il 27 maggio prossimo (per iscriversi basta visitare il sito apposito).

Focus dell’evento sarà, ovviamente, la crisi in atto nel mercato automobilistico mondiale, e in particolare la decisione del Governo italiano di non continuare a sostenere, per il 2010, il settore automobilistico attraverso il meccanismo degli incentivi. Un fattore che verso la fine di maggio avrà senza dubbio mostrato i suoi effetti sul comparto e in particolare sul numero dei veicoli immatricolati.[!BANNER]

A differenza delle edizioni passate, alla 2 giorni viene aggiunto anche il pomeriggio del 25 maggio con una mezza giornata di pre-apertura con riunioni ed eventi collaterali organizzati con le Associazioni dei Concessionari e con le Case. Per l’edizione 2010 sono previsti oltre 35 workshop organizzati in sessioni parallele, con il coinvolgimento di circa 70 relatori italiani e stranieri.

A prendere parte all’evento, oltre alle 70 aziende del settore, ci saranno Andrea Castronovo (Presidente di Bmw Group Central Eastern Europe), Michele Crisci (Ad di Volvo Auto Italia), Santo Ficili (Direttore Mercato Italia di Fiat Automobiles) Wojciech Halarewicz (Ad di Mazda Motor Italia), Gaetano Thorel (Presidente di Ford Italia).