Fiat, Mirafiori: l’accordo entro Natale?

Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ritiene che entro Natale Fiat e sindacati possano trovare l’accordo per Mirafiori.

Fiat, Mirafiori: l'accordo entro Natale?

di Andrea Barbieri Carones

20 dicembre 2010

Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ritiene che entro Natale Fiat e sindacati possano trovare l’accordo per Mirafiori.

Il Ministro del Lavoro Maurizio Sacconi ritiene che Fiat e sindacati possano trovare un’intesa entro Natale. Questa settimana sarà quindi decisiva per tutte le parti e per tutti quei lavoratori che attendono un risultato positivo dal confronto. “In caso negativo – ha detto – avrebbero ragione coloro che hanno avuto dei dubbi sulle buone intenzioni dell’azienda”.

Intanto è previsto un importante incontro tra Federmeccanica e le sigle sindacali Fim, Uilm e Fismic per cercare di addivenire alla creazione di un contratto per l’auto in cui far rientrare i dipendenti della joint venture creata ad hoc per Mirafiori.[!BANNER]

Il ministro ha anche sottolineato che “da entrambe le parti c’è la consapevolezza dell’importanza dell’investimento deciso dal piano Marchionne. Per questo credo che si riuscirà a chiudere un accordo soddisfacente per tutti. Da parte nostra, l’esecutivo ha messo a disposizione tutti quegli ammortizzatori sociali che siano in grado di proteggere i lavoratori Fiat e ha garantito che quella parte di remunerazione collegata alla produttività e agli obiettivi raggiunti sia detassata al 10%”.

Intanto la Cigl ha ribadito le sue perplessità sull’accordo che si potrebbe firmare, sottolineando il fatto che il piano di investimenti è diverso da quello che è stato reso noto da Marchionne.