FIAT

Semplicemente italiana, la FIAT nasce l’11 Luglio 1899 a Torino dall’idea di due amici Emanuele Cacherano di Bricherasio e Cesare Goria Gatti dopo che si erano cimentati con successo nella costruzione di un’auto artigianale, la Welleys. Il gruppo industriale nasce dall’unione di trenta tra imprenditori, possidenti e industriali, ma ben presto prevalse la famiglia Agnelli, tutt’oggi simbolo nell’immaginario collettivo del marchio Fiat, continuando a perseguire l’obiettivo di produrre un auto italiana per gli italiani. Scopo raggiunto con modelli che hanno accompagnato la crescita economica e culturale del popolo italiano come la 600 e la 500.

Fiat ha dimostrato fin dalle sue origini una spiccata propensione per l’innovazione tecnologica dei suoi prodotti, in questo si dimostra la continuità dell’azienda che, anche negli ultimi anni, ha sfornato diverse innovazioni utilizzate anche da altre case automobilistiche come, un esempio per tutti, il common rail, l’innovativo sistema di alimentazione per il motore diesel.

Nell’attuale listino prezzi della Fiat troviamo la rivisitazione in chiave giovanile e moderna di un modello “cult” del gruppo, la storica Fiat 500 che entrata in scena negli anni ’30, poi riproposta nei ‘60 in cui divenne il simbolo del “miracolo economico”, oggi si propone come icona del Made in Italy. La Nuova 500 è stata interpretata anche in chiave elettrica, con un nuovo design e una meccanica specifica. Della gamma 500 sono comprese anche la Fiat 500X e la 500L, oltre a modelli largamente apprezzati come la gamma Tipo (berlina, hatchback e station wagon). Da non dimenticare l’iconica, nonché best-seller Fiat Panda.

Oggi la Fiat è il maggiore gruppo aziendale italiano comprendente marchi come Lancia, Alfa Romeo e Maserati. Da inizio 2021 è entrata a far parte del gruppo automobilistico Stellantis, scaturito dalla fusione paritetica di FCA e PSA.

...Leggi Tutto
page-background