Milano stop (per davvero) alle auto in 2^ fila

Grazie al dispositivo Street Control, i vigili potranno rilevare rapidamente le targhe delle auto in doppia fila e inviare le sanzioni

Milano: stop alle auto in doppia fila. Troppo spesso croce del traffico di mezzi pubblici e privati. Da fine maggio, infatti, entrerà in funzione "Street Control", un dispositivo elettronico in grado di leggere le targhe dei veicoli in doppia fila: è composto da una telecamera che, montata su un'auto dei vigili, è collegata a un sistema informatico che permetterà di accertare le generalità dell'intestatario del mezzo, dopo che gli agenti avranno individuato e "fotografato" le targhe.

Il vicesindaco di Milano e assessore alla Sicurezza, Riccardo De Corato, ha precisato che "Il rilevamento automatico delle infrazioni vuole coadiuvare il lavoro degli agenti di Polizia Locale con l'obiettivo di offrire un ulteriore deterrente per i comportamenti scorretti. Sarà inizialmente installato su 20 auto dopo un investimento totale di 200.000 euro".

Inizialmente, i vigili che utilizzeranno le volanti con lo "Street control" lasceranno comunque sui veicoli multati un avviso di infrazione. Quando sarà efficace la norma approvata in Parlamento sulle modifiche al Codice della strada (che riducono da 150 a 60 i giorni per la notifica dei verbali), non sarà più necessario.

Le prime strade a essere interessate saranno quelle a grande scorrimento e quelle del quartiere cinese, dove spesso gli orari stabiliti per il carico e lo scarico delle merci non sono rispettati dai commercianti locali. È previsto anche che il dispositivo invii immagini alla centrale operativa, funzionando così da rilevatore di targhe di auto rubate o ricercate, grazie al suo collegamento con il data base della Polizia di Stato.

Se vuoi aggiornamenti su MILANO STOP (PER DAVVERO) ALLE AUTO IN 2^ FILA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 18 maggio 2010

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.