FCA: i nuovi motori FireFly saranno realizzati in Polonia

Il Gruppo FCA punta forte sulla Polonia, nello specifico nella cittadina di Bielsko-Biala, dove starebbe per investire circa 250 milioni di Euro per realizzare, a partire dal 2018, i nuovi motori a benzina della famiglia FireFly.

Si tratta del 1.000 cc e del 1.300 cc a 4 cilindri, rispettivamente da 72 CV e 101 CV, che, in teoria, sarebbero deputati a prendere il posto dei collaudati 1.200 cc e 1.400 cc attuali con potenze di 69 CV e 95 CV. Infatti, rispetto a quest’ultimi, i motori della famiglia FireFly garantiscono minori consumi ed emissioni.

Attesi inizialmente aspirati, i nuovi propulsori in futuro potrebbero percorrere la strada della sovralimentazione. Intanto, in base alle informazioni rilasciate dall’agenzia di stampa PAP e provenienti dal Ministro per lo sviluppo Economico Mateusz Morawiecki, la scelta di produrre queste unità in Polonia porterebbe alla creazione di centinaia di posti di lavoro.

 

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.