Mercedes-Benz EQC 4×4²: l’off-road diventa elettrizzante

Il prototipo basato sul SUV elettrico della Stella a Tre Punte presenta modifiche mirate per renderlo quasi inarrestabile.

Le proposte ad alimentazione elettrica sono sempre più numerose nel panorama automobilistico, per questo non mancano vetture ad impatto zero anche in segmenti di nicchia. Così, Mercedes-Benz sonda il terreno tra le auto capaci di viaggiare anche sui terreni più accidentati con la EQC 4×4². Per il momento si tratta di un prototipo, ma non è detto che in futuro la Casa tedesca non possa produrne una serie limitata come è accaduto con la G 500 4×4².

Non teme i guadi grazie alle sospensioni pneumatiche

Se la trazione integrale è già presente sulla versione di serie, che può contare su un motore elettrico all’avantreno e su un altro posizionato al retrotreno, la variante 4×4² sfoggia delle sospensioni pneumatiche capaci di alzarla di 140 mm per arrivare a 400 mm totali in modo da superare anche il guado più insidioso.

Spalle larghe per ospitare ruote e gomme di taglia maxi

Non mancano altri elementi dedicati alla guida oltre l’asfalto come gli assi a portale, i paraurti rivisti per ottenere angoli d’attacco e d’uscita di 31,8° e di 33°, e delle coperture 285/50 che trovano spazio su cerchi da 22 pollici. Questi interventi hanno contemplato anche l’utilizzo di nuovi parafanghi che allargano la vettura di ben 20 cm totali, oltre a conferirle un aspetto da vera dura.

Un audio che si adatta alla situazione

Oltre ad avvisare della sua presenza tramite il sistema AVAS, che funziona mediante diffusori inglobati nell’alloggiamento dei gruppi ottici, la vettura in questione diffonde suoni differenti dagli altoparlanti dell’abitacolo a seconda dello stile di guida del conducente. Questo perché il prototipo della Stella è pronto ad assecondare anche gli automobilisti più intraprendenti, facendo affidamento su un’altezza da terra maggiorata di 20 centimetri rispetto al modello di serie.

Mercedes-Benz EQC 4×4²: l’off-road diventa elettrizzante Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A6 Allroad e Mercedes AMG GLE Coupé: la prova

Altri contenuti