Mopar presenta due Jeep speciali

Jeep Lower Forty e Jeep Grand Canyon II le proposte da off road estremo di Mopar, il preparatore ufficiale Chrysler

Jeep Lower Forty Concept by Mopar Underground Design

Altre foto »

Due nuove concept sono state presentate al Moab Jeep Safari 2009: si tratta della Jeep Lower Forty e della Jeep Grand Canyon II, entrambe nate dal tuner ufficiale di Chrysler, la Mopar Underground.

La base per la Lower Forty è la Jeep Wrangler: ecco allora importanti interventi sui passaruota per far posto ai larghissimi pneumatici montati su grossi cerchi da 20 pollici. Niente tettuccio, per irrigidire la struttura c'è un robusto roll bar. Il baricentro è rimasto invariato, il cambio è un sei marce manuale Getrag mente il motore è un corposo V8 da 5.7 litri benzina.

Sofisticate sospensioni, studiate appositamente per digerire le più aspre condizioni del terreno e per affrontare i peggiori fuoristrada: partendo da questo presupposto, i tecnici Mopar sono intervenuti sul Grand Cherokee Overland per far nascere la Grand Canyon II. Insieme alle sospensioni, sono arrivati un nuovo paraurti anteriore e dei grossi pneumatici 285/70 R17.

Tanti saluti ai sedili posteriori, sostituiti da una copertura gommata, impermeabile come il resto degli interni. Secondo Chrysler, la Grand Canyon II è "il più lussuoso veicolo da off-road mai costruito da Mopar Underground".

Questi due concept non saranno prodotti in serie, ma potrebbe capitare di vederli sfogliando il catalogo Mopar oppure nelle concessionarie Chrysler, come edizioni speciali dei SUV della Casa americana. "Questi veicoli - ha detto il responsabile del design Jeep, Mark Allen - sono costruiti con orgoglio e passione da un gruppo di ingegneri e designer e mostrano le varie sfaccettature dell'off-road per come lo intende Jeep".

Se vuoi aggiornamenti su JEEP inserisci la tua e-mail nel box qui sotto: