Lamborghini Aventador Roadster "The Hulk" by Vorsteiner

Una Aventador Roadster per non passare inosservati: tutta verde chiaro e con un bodykit in carbonio. Ci ha pensato il tuner californiano Vorsteiner.

Lamborghini Aventador Roadster by Vorsteiner

Altre foto »

A dispetto delle cifre non certo alla portata di tutte le tasche per accaparrarsene un esemplare, e nonostante le raffinatezze tecnologiche, il carattere unico e le esuberanti potenze che suggerirebbero di "lasciarle così come sono", le Lamborghini sono fra le Gt più ambite dalle aziende specializzate in elaborazioni aftermarket: sono molti gli esempi che, negli ultimi anni, noi stessi abbiamo presentato. Preparazioni più e meno "estreme", ma tutte con un elemento in comune: si vuole rendere l'immagine delle supercar di Sant'Agata Bolognese ancora più esclusiva, sempre più aggressiva.

Non fa eccezione Vorsteiner, tuner californiano specializzato nell'elaborazione di Gt europee, che dopo avere debuttato, nei mesi scorsi, nel "mondo" Lamborghini (con la "Renazzo", una personale interpretazione sul tema Lamborghini Gallardo), adesso raddoppia la propria attenzione verso Sant'Agata Bolognese, con lo sviluppo di una preparazione che ha per oggetto la ben più costosa Lamborghini Aventador Roadster.

Si tratta, più nel dettaglio, di una elaborazione "a otto mani": è stata, infatti, sviluppata da Vorsteiner in collaborazione con gli specialisti Prestige Imports, Wheels Boutique e il dealer locale Lamborghini Miami. Il risultato è stato ribattezzato "The Hulk", per via della sua sorprendente verniciatura del corpo vettura in una inedita tinta interamente in verde chiaro. Meccanica e assetto restano quelli "di serie": a quanto pare, i 700 CV e 690 Nm di coppia massima sprigionati dal V12 da 6,5 litri (abbinato a un cambio manuale a 7 rapporti) che permette alla ultraperformante roadster di Sant'Agata di raggiungere i 350 km/h di velocità massima e i 100 km/h con partenza da fermo in meno di 3 secondi, sono più che sufficienti per entusiasmarsi.

Quello che cambia, e in maniera piuttosto vistosa, è l'immagine della vettura nel suo insieme: fatta apposta per non passare inosservati, Lamborghini Aventador Roadster "The Hulk" by Vorsteiner abbina alla singolare verniciatura della carrozzeria (pinze dei freni comprese) un bodykit, sviluppato per accentuare ulteriormente l'aerodinamica della vettura, interamente realizzato in fibra di carbonio, che presenta un nuovo splitter anteriore, nuove bandelle laterali sottoporta e, nella parte posteriore, un inedito diffusore e un alettone attivo. L'elaborazione si completa con l'adozione di un set di cerchi a cinque razze "Reventador M.V1", da 20" all'anteriore e da 21" al posteriore, verniciati in nero brillante, che vengono forniti in esclusiva per Vorsteiner da Adv.1 Wheels.

 

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI AVENTADOR inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 08 maggio 2014

Altro su Lamborghini Aventador

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling 2017
Anteprime

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling 2017

La Casa del Toro affina la sua sportiva con specifici test al Nurburgring

Lamborghini Aventador Superveloce by Novitec Torado
Tuning

Lamborghini Aventador Superveloce by Novitec Torado

La supercar italiana ha visto aumentare la sua presenza scenica e la sua potenza grazie al kit di preparazione firmato Lamborghini Aventador

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling
Anteprime

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling

Linee ancora più aggressive per la supercar del Toro con il restyling di metà carriera.