Lamborghini Aventador SVJ Roadster Xago Edition: solo 10 esemplari

Mantenere attenzione al cliente anche nella fase di cautela per i viaggi: le consulenze “da remoto” debuttano con un’edizione a tiratura ultralimitata.

La versione “di origine” aveva fatto bella mostra di sé in occasione del Salone di Ginevra 2019, insieme alla “cugina” Huracàn Evo Spyder. È Lamborghini Aventador SVJ Roadster, declinazione “estrema” (come del resto la presenza della lettera “J”, testimone delle varianti ultra-high performance per Lamborghini, indica) chiamata ad impersonare il ruolo di modello a dodici cilindri a V più potente di sempre.

A poco meno di un anno e mezzo dal “vernissage” del PalExpo 2019, la supercar “en plein air” di Sant’Agata Bolognese (a suo tempo programmata in 800 unità, ed a prezzi che superano i 470.000 euro) è testimone, attraverso una serie “specialissima” Xago Edition ed a tiratura ultralimitata (dieci esemplari) di un nuovo capitolo Lamborghini dedicato ai propri clienti: l’inaugurazione di un nuovo studio virtuale Ad Personam.

Una “struttura” che consenta agli appassionati che vogliano richiedere una configurazione extra-serie alla propria supercoupé del “Toro”, di rivolgersi alla Divisione creata nel 2013 (e che nel 2016 ha inaugurato un proprio studio) senza dovere necessariamente presentarsi di persona a Sant’Agata Bolognese.

L’allestimento arriva “virtualmente”

Un nuovo servizio che nasce dalla necessità di provvedere ad un “continuum” di dialogo con i propri clienti anche da lontano (una evoluzione del rapporto fra Casa costruttrice ed acquirente che proprio a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus ha comportato il dover affidarsi a nuovi strumenti di dialogo ed assistenza che non comportassero necessariamente l’obbligo di recarsi in azienda o in concessionaria per informazioni, concludere l’acquisto e richiedere allestimenti ad hoc).

Come si svolge la consulenza “da remoto”

Dal presente luglio 2020, comunica Lamborghini, ogni cliente ha la possibilità di prenotare in anticipo una prima consulenza, della durata di un paio d’ore ed insieme all’incaricato alle vendite presso lo showroom oppure da un’altra sede, per una video-chat con gli addetti del programma Ad Personam di Lamborghini ed una “full immersion” nel mondo delle innumerevoli proposte di personalizzazione disponibili a catalogo oppure realizzabili dietro specifica richiesta.

La videochiamata, informano i tecnici di Sant’Agata Bolognese, si svolge con l’ausilio del modello d’interesse relativo presente in studio; da qui, lo staff del programma Ad Personam provvede ad avanzare suggerimenti di styling, proposte di design e consigli di configurazione in tempo reale all’acquirente. Quest’ultimo può, grazie all’utilizzo di un device portatile da parte del tecnico incaricato, esplorare ed osservare da vicino qualsiasi dettaglio della vettura. Proprio come essere presenti sul posto, ma in tutta comodità.

Una volta terminata la consulenza virtuale, informa Lamborghini, il cliente riceve un completo “capitolato” di proposte, che comprendono altresì rendering e persino campioni dei materiali che possono essere utilizzati nella personalizzazione della supercoupé desiderata.

Entro l’anno si stimano oltre 150 consulenze online dedicate

“Pensare sempre in modo dinamico alle migliori soluzioni per fronteggiare ogni sfida fa parte della filosofia Lamborghini. Le nuove consulenze virtuali presso lo studio Ad Personam sono state studiate con cura per supportare i clienti che, in un momento nel quale occorre prestare sempre la massima cautela nell’affrontare viaggi all’estero, non vogliono per questo rinunciare a questa special esperienza ‘one-to-one’ per creare la propria vettura interamente personalizzata – osserva Giovanni Perosino, Chief commercial officer di Automobili Lamborghini – Non vediamo l’ora di poter accogliere nuovamente i nostri clienti a Sant’Agata Bolognese in fututo; tuttavia ci attendiamo che entro quest’anno le consulenze Ad Personam che si svolgeranno in modalità virtuale saranno più di 150. Ed è un’opzione che continueremo ad offrire anche in seguito”. “Con il Con il sostegno dei nostri dealer in tutto il mondo, che possono vantare una notevole esperienza nell’ambito della personalizzazione, oltre a disporre ovviamente di campioni e materiali presso le rispettive concessionarie, abbiamo l’entusiasmante opportunità, in un’epoca sempre più votata al digitale, di creare virtualmente modelli Lamborghini unici”.

Un 2019 da primato nelle vendite

È d’altro canto cruciale il mantenimento di un rapporto diretto con il cliente finale: in special modo per il marchio emiliano che fa da tempo parte del Gruppo VAG e nel 2019 ha concluso una nuova annata da record in termini di vendite (8.205 le vetture consegnate lo scorso anno, cifra che corrisponde al 43% in più rispetto alle 5.750 che erano state messe a segno nel 2018; risultato cui molto ha contribuito l’ottimo gradimento nei confronti del SUV Urus, venduto in oltre 5.000 unità – 182% in più in rapporto all’anno precedente -; molto buone le vendite anche di Aventador, più di 1.100 esemplari consegnati, ed Huracàn, che con quasi 2.140 unità è diventata la Lamborghini più venduta di sempre, anche più della “storica” Gallardo che si fermò a quota 14.022 tuttavia in dieci anni “contro” i cinque anni di Huracàn).

Più di un cliente Lambo su due richiede almeno un componente Ad Personam

Da rimarcare, inoltre, la positiva risposta dei clienti al programma Ad Personam: più del 50% degli esemplari che vengono deliberati dalle linee di assemblaggio Lamborghini viene provvisto di almeno un dettaglio Ad Personam; percentuale che, informa Lamborghini, negli ultimi tre anni è triplicata, con USA, Regno Unito e Asia quali mercati “di punta”.

La nuova serie speciale

Ed ecco, come si accennava in apertura, la realizzazione che amplifica “fisicamente” il via al nuovo servizio di consulenza virtuale AdPersonam: Lamborghini Aventador SVJ Roadster Xago Edition. L’edizione speciale verrà “tirata” in dieci esemplari, e tutti riservati ai clienti che scelgano di personalizzare la propria Aventador SVJ con il nuovo servizio “da remoto”.

Configurazione cromatica dedicata

L’estetica di Lamborghini Aventador SVJ Xago Edition, sottolineano i tecnici di Sant’Agata Bolognese, porta in dote uno studio cromatico creato specificamente per conferire un’enfasi particolare al personalissimo sviluppo “ad esagono” dello stile Lamborghini (il nome stesso, “Xago”, indica in effetti la conformazione nuvolosa esagonale sopra al Polo Nord di Saturno e dalla forza dell’esagono in natura). Ciò viene evidenziato dall’effetto della nuance dominante in argento sfumato, creata appositamente per la nuova serie speciale, cui fanno contrasto una livrea Ad Personam unica per ciascuna vettura e cerchi Ad Personam in nero Nireo lucido.

Il medesimo tema esagonale viene ripreso, all’interno, dal motivo esclusivo per i sedili, e dallo speciale colore a contrasto che si abbina al corrispondente cromatismo esterno. Ognuna delle dieci unità di Lamborghini Aventador Roadster SVJ Xago Edition viene identificato per mezzo di una targhetta numerata.

Motorizzazione: tutto come prima

L’impostazione meccatronica di Lamborghini Aventador SVJ Roadster Xago Edition rimane invariata: “poco male”, visto che sotto il cofano ( meglio: alle spalle dell’abitacolo) la raffinatezza dell’unità motrice, e le elevatissime performance in grado di fornire all’enthusiast più smaliziato sono di livello assoluto. Ecco, quindi, il poderoso 6.5 (6.498 cc) a 12 cilindri a V di 60° che sprigiona 770 CV a 8.500 giri/min di potenza massima e 720 Nm a 6.750 giri/min di coppia massima, abbinato al cambio meccanico sequenziale a sette rapporti ed alla trazione integrale permanente, che fornisce valori prestazionali “da urlo”:

  • velocità massima: 350 km/h
  • tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 2”9
  • tempo di accelerazione da 0 a 200 km/h: 8”8
  • spazio di frenata da 100 km/h a 0: 31 metri.
Lamborghini Aventador SVJ Roadster Xago Edition: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Lamborghini Huracan EVO RWD Spyder

Altri contenuti