Morgan 3 Wheeler: ritorno alle origini

Morgan ritorna alle origine presentando al Salone di Ginevra uno speciale veicolo a tre ruote erede del primo modello realizzato nel 1909.

Morgan 3 Wheeler: ritorno alle origini

di Francesco Donnici

25 febbraio 2011

Morgan ritorna alle origine presentando al Salone di Ginevra uno speciale veicolo a tre ruote erede del primo modello realizzato nel 1909.

La Morgan Motor è un atelier inglese specializzato in auto artigianali dal gusto retrò, caratterizzate da prestazioni sportive unite ad una guida impegnativa, d’altri tempi. Dopo più di cento anni dalla sua fondazione ad opera di Sir Frederick Stanley Morgan, la Casa britannica porterà al prossimo Salone di Ginevra 2011 (3-13 marzo) la 3 Wheeler, bizzarro veicolo a tre ruote erede del primo modello del costruttore di Malvern realizzato nel lontano 1909.

Fino agli anni ’30 la Morgan concentrò la sua produzione sui modelli a tre ruote, un mix tra automobile e motocicletta dotata di telaio tubolare abbinato a motori JAP di derivazione motociclistica e dotato di un innovativo sistema di sospensioni utilizzato tuttora. La 3 Wheeler del 2011 utilizza la stessa filosofia, in particolare il design che riprende gli stessi canoni stilistici utilizzati sulla Threewheeler del 1909: il corpo vettura è a forma di missile e il propulsore in alluminio a vista è posizionato nell’avantreno del veicolo insieme alle due ruote anteriori. La coda rastremata, circondata da due scarichi in stile custom, termina con la terza ruota posteriore.

L’abitacolo, scoperto e dotato di due piccoli parabrezza, è molto curato e lussuoso. I sedili sono rivestiti in pelle pregiata che ricopre anche una parte della plancia insieme ad alcuni dettagli realizzati in alluminio, mentre la strumentazione sportiva ha influenze aeronautiche.

Al contrario dell’estetica, la meccanica della 3 Wheeler è di ultima generazione, il propulsore utilizzato dall’eccentrico tre ruote è un bicilindrico a “V” 1.8 litri di derivazione motociclistica realizzato dalla S&S. Questo propulsore, accoppiato ad una trasmissione 5 marce prodotta dalla Mazda, eroga 115 CV che spingono i 500 kg della vettura ad una velocità di 185 km/h, mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h è di soli 4,5 secondi, ottenuta grazie all’ottimo rapporto peso-potenza a disposizione.[!BANNER]

Il peso del motore è controbilanciato dalla massa dei passeggeri e il veicolo gode di un baricento molto basso, in modo da assicurare una tenuta di alto livello. Durante lo sviluppo della vettura, i tecnici della Morgan hanno lavorato sul telaio in alluminio della 3 Wheeler parallelamente con quello che equipaggerà la futura EvaGT. Il risultato di questo lavoro ha creato un mezzo dalle dimensioni compatte, facile da controllare, ma allo stesso tempo in grado di regalare emozioni curva dopo curva.

La Morgan 3 Wheeler sarà disponibile a partire da 25.000 sterline (circa 29.250 euro al cambio attuale) tasse escluse. Il prezzo si riferisce alla versione base e può aumentare considerevolmente se si attinge alla lunga lista di personalizzazioni come le 6 livree speciali per la carrozzeria e i numerosi materiali pregiati per gli interni.