Chrysler: 9 milioni per lo spot al Super Bowl

La nuova Chrysler 200 è protagonista insieme al rapper Eminem di uno spot dal costo record, andato in onda durante l'intervallo del Super Bowl.

Chrysler 200 Model Year 2011

Altre foto »

Il Super Bowl, ovvero l'evento che racchiude la partita finale che assegna il titolo di campione dell'NFL (il massimo campionato di football americano), rappresenta l'evento mediatico più importante degli Stati Uniti. Un palcoscenico importante, capace di attrarre sugli schermi televisivi una platea di 100 milioni di telespettatori, interessati non solo alle imprese delle due squadre in campo (per la cronaca: hanno vinto i Green Bay Packers, che si sono imposti per 31 a 25 sui Pittsburgh Steelers), ma anche e soprattutto a tutto il "contorno" che sta attorno, dalle coreografie alla presenza di ospiti VIP, tra i quali era presente per la 45esima edizione il presidente americano Barack Obama.

Un evento molto appetibile e conteso dagli inserzionisti pubblicitari, che approfittano dell'enorme interesse generato per presentare in una vetrina ideale (e costosa) le proprie novità. E così ha fatto anche Chrysler, il gruppo americano ormai sempre più in orbita Fiat che ha scelto proprio il Super Bowl per presentare al grande pubblico la sua nuova Chrysler 200, la berlina da cui passerà il rilancio del costruttore di Detroit e dalla quale nascerà la Lancia Flavia.

Durante l'intervallo Chrysler ha mandato in onda uno spot di ben 2 minuti avente per protagonista il rapper Eminem e, ovviamente, una Chrysler 200, che viene mostrata mentre gira per Detroit, mentre una voce fuori campo racconta la città e i suoi valori. Eminem compare nel video solo alla fine ed è alla guida della vettura, di cui viene sottolineato il forte legame con Detroit, sede di Chrysler nonché città dove il rapper è cresciuto.

Uno spot da record, che secondo alcune voci sarebbe costato 9 milioni di dollari e che fa apparire poca cosa i "soli" 2 milioni di euro che un paio di anni fa Audi investì per promuovere la A6 in un video di un minuto.

Insomma, sembra che Sergio Marchionne e i suoi uomini al di là dell'Atlantico non abbiano badato a spese per rilanciare l'immagine di Chrysler, bisognosa più che mai di avvicinarsi al grande pubblico per completare quell'opera di risanamento che il manager italo-canadese ha avviato dal suo ingresso nel gruppo dopo il salvataggio da parte di Fiat.

 

Se vuoi aggiornamenti su CHRYSLER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 07 febbraio 2011

Altro su Chrysler

Chysler Pacifica Hybrid: debutta al Salone di Los Angeles
Anteprime

Chysler Pacifica Hybrid: debutta al Salone di Los Angeles

Già annunciata al Naias di gennaio, la versione ibrida plug - in della nuova Mpv Chrysler viene presentata a Los Angeles ed entra nei listini Usa.

Chrysler Pacifica: a Detroit debutta l’erede della Voyager
Anteprime

Chrysler Pacifica: a Detroit debutta l’erede della Voyager

La nuova monovolume di grandi dimensioni della Casa americana aumenta lo spazio interno e i suoi contenuti tecnologici.

SEMA 2015: Chrysler 300 Super S Concept
Concept

SEMA 2015: Chrysler 300 Super S Concept

Attingendo al vasto catalogo Mopar, Chrysler ha realizzato una versione ipervitaminizzata della popolare 300: è la Super S Concept da 485 CV.