Mercedes Sprinter: ora anche a GPL

Equipaggiato con il 1.8 turbo a benzina da 156 CV, garantisce 1200 km totali di autonomia e costi d'esercizio abbassati anche del 30%

Una gamma di furgoni GPL: è la ricetta di Mercedes per la propria gamma di veicoli commerciali. In questi giorni, la Stella a Tre punte ha comunicato il debutto sul mercato dello Sprinter 316 LGT (Liquefied Gas Technology), caratterizzato dall'alimentazione a GPL per il propulsore 1.8 turbocompresso da 156 CV. Grazie all'adozione del gas, questa unità ottiene la certificazione Euro 5, dovuta principalmente al fatto che le emissioni di particolato sono prossime allo zero e le emissioni di CO2 vengono ridotte del 20%, rispetto a un pari cilindrata alimentato esclusivamente a benzina.

La nuova alimentazione, dunque, rende lo Sprinter 316 LGT particolarmente indicato per le operazioni di consegna della merce nelle aree urbane a traffico limitato, dove la circolazione dei veicoli è riservata alle categorie Euro 4 e 5. In più, grazie al costo inferiore del GPL al distributore, a seconda del carico secondo i tecnici della Mercedes può garantire un risparmio nelle spese di esercizio fino al 30%.

L'avviamento avviene a benzina; dopodiché, il passaggio all'alimentazione a GPL è permesso non appena la temperatura del liquido di raffreddamento raggiunge i 45°. Il passaggio dall'alimentazione a benzina a quella a GPL è determinato dal conducente, che può agire su un pulsante sistemato sulla plancia. Se il GPL nel serbatoio da 76 litri sistemato della parte inferiore del veicolo si esaurisce, l'alimentazione passa in automatico a benzina (contenuta nel serbatoio da 100 litri).

In questo modo, l'autonomia totale dichiarata del Mercedes Sprinter 316 LGT risulta nell'ordine dei 1200 km, dei quali circa 450 garantiti dall'alimentazione a GPL. L'ampiezza del vano di carico non viene intaccata, e la portata resta la stessa (35 quintali di massa complessiva a pieno carico). Per il rifornimento, il bocchettone del GPL è sistemato al di sopra di quello della benzina, all'interno dello stesso vano.

Il Mercedes Sprinter 316 LGT è disponibile in diverse configurazioni: furgonato, minibus, pick up a cabina singola o a doppia cabina, e in due differenti tipologia di "passo": da 3665 mm e 4325 (passo lungo). Per il kit di alimentazione a GPL, viene richiesto un sovrapprezzo di 2.538 euro.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 04 novembre 2010

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes SL 65 Amg by Vath: roadster da 700 CV
Tuning

Mercedes SL 65 Amg by Vath: roadster da 700 CV

Oltre il 10% di "cavalleria" in più (e 325 km/h) sprigionati dal poderoso V12 biturbo per la SL 65 Amg "riveduta e corretta" dal tuner bavarese.

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?
Mercato

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Una news dal Web riporta che fra i piani a medio termine, da parte di Stoccarda, potrebbe esserci la produzione di auto elettriche in Cina.

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.