Troppo lenti i risarcimenti dei sinistri in auto

L’Isvap ha aperto un’indagine che riguarda tutte le compagnie che operano nel settore rc auto. Motivo: troppo lenti i risarcimenti dei sinistri

Troppo lenti i risarcimenti dei sinistri in auto

di Andrea Barbieri Carones

09 marzo 2010

L’Isvap ha aperto un’indagine che riguarda tutte le compagnie che operano nel settore rc auto. Motivo: troppo lenti i risarcimenti dei sinistri

L’Isvap, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, ha aperto una indagine conoscitiva verso tutte le imprese che operano nel settore delle assicurazioni rc auto. Ciò che ha spinto l’ente a muoversi in questa direzione non sono stati solo gli aumenti dei premi per la copertura della responsabilità civile ma anche i pochi sportelli a disposizione del pubblico.

Lo scarso numero di dipendenti, i pochi investimenti e, soprattutto, i risarcimenti lenti, secondo il presidente Giancarlo Giannini rappresentano una criticità non da poco. Soncertanti i dati: la percentuale dei rimborsi avvenuti entro un anno dal sinistro sono appena del 42,2%. E pare che più alta sia l’entità del rimborso, più tempo occorra aspettare.[!BANNER]

Il presidente ha intanto inviato una lettera alle compagnie e all’Ania, l’associazione nazionale delle imprese assicuratrici.