Bmw Serie 5 Touring 2017: anche la station si rinnova

Aggiornata nel corpo vettura e allestita sulla nuova piattaforma CLAR, la Serie 5 Touring MY 2017 sarà al Salone di Ginevra.

Bmw Serie 5 Touring 2017: anche la station si rinnova

Tutto su: BMW Serie 5

di Francesco Giorgi

01 febbraio 2017

Aggiornata nel corpo vettura e allestita sulla nuova piattaforma CLAR, la Serie 5 Touring MY 2017 sarà al Salone di Ginevra.

Dopo la berlina, ecco la station wagon. In queste ore, Bmw rivela le caratteristiche tecniche della nuova gamma di Serie 5 Touring, che segue di quattro mesi l’anteprima della corrispondente Serie 5 “tre volumi”, adeguatamente rivisitata lo scorso autunno e caratterizzata da importanti novità nei contenuti tecnologici e di progettazione.

La nuova Bmw Serie 5 Touring MY 2017 sarà presentata all’imminente Salone di Ginevra (in programma dal 9 al 19 marzo), il debutto in listino è previsto per il prossimo giugno.

Anche la nuova Touring viene allestita sulla piattaforma CLAR (Cluster Architecture) che aveva debuttato come “ossatura” per la nuova Serie 5 berlina e destinata a costituire la base di partenza delle prossime realizzazioni Bmw. Fra le caratteristiche peculiari della nuova piattaforma CLAR, c’è l’impiego di acciai ad elevata resistenza, alluminio e magnesio per offrire un significativo risparmio di peso in confronto alle rispettive lineup attuali .

L’analisi del corpo vettura – anticipata dalle prime immagini rese note da Bmw – conferma l’evoluzione improntata all’efficienza [glossario:aerodinamica] che sottolinea la recentissima “sorella” Serie 5 berlina: decisamente modificate, in particolare, sono la parte anteriore (con fanaleria a Led che si estende fino al marcato “doppio rene” Bmw) e posteriore, dove un nuovo [glossario:spoiler] superiore incornicia il lunotto e ingloba i deflettori laterali, e i gruppi ottici a “L” sottolineano la larghezza della scocca.

All’interno, l’abitacolo della nuova Bmw Serie 5 Touring MY 2017 presenta una più sottile plancia portastrumenti, il Control Display a flatscreen, schienali dei sedili risagomati in modo da offrire maggiore spazio longitudinale per gli occupanti i sedili posteriori, nonché un isolamento acustico ancora più efficace al parabrezza, al padiglione superiore e nella zona del bagagliaio.

Da sottolineare, considerate le finalità di familiare sportiva per la nuova Bmw Serie 5 Touring MY 2017, la capienza del bagagliaio (una delle “voci” di maggior peso nella scelta di questo tipo di vetture): le possibilità di carico, indica Bmw, risultano aumentate di 10 l rispetto alla serie precedente. Dati alla mano, ciò si traduce in 570 litri nel normale assetto di marcia, che possono aumentare fino a 1.700 l con divanetto posteriore (frazionato nello schema 40 : 20 : 40, con singoli elementi sbloccabili a distanza e a ribaltamento elettrico, tramite pulsante posto nel bagagliaio stesso) completamente abbattuto.

Il carico massimo ammissibile è cresciuto, a seconda della variante di modello, fino a 120 kg e raggiunge valori di 720 – 730 kg. Per una più agevole sistemazione di oggetti nel bagagliaio, la dotazione di serie comprende il sistema di azionamento automatico del portellone; inoltre, in combinazione con l’optional Comfort Access, sono incluse anche l’apertura e la chiusura touchless. Interessante, anche dal punto di vista dello stile, l’originale comando di apertura indipendente del lunotto, a riprendere il sistema in uso nella prima E39 del 1991. L’equipaggiamento propone, inoltre, il pulsante di comando per l’estrazione del gancio traino optional: la capacità di traino, per tutte le versioni della nuova Bmw Serie 5 Touring MY 2017, è 2.000 kg.

A bordo, il nuovo Control Display HD del sistema di comando iDrive viene realizzato come touchscreen: le funzionalità di controllo dei parametri vettura, della navigazione, di comunicazione e infotainment possono essere gestite anche attraverso il “Touch Controller”. Ulteriori possibilità di scelta a livello di comandi vengono messe a disposizione dal comando vocale perfezionato, inoltre da Gesture Control, offerto adesso anche per la BMW Serie 5. L’Head – up Display propone una superficie di proiezone ingrandita del 70%.

Al momento del lancio, la nuova Bmw Serie 5 Touring viene declinata in quattro versioni, equamente suddivise fra modelli a benzina e diesel, tutte – come la corrispondente gamma berlina, dotate della soralimentazione a sistema Bmw TwinPower Turbo.

Queste le due varianti a benzina (entrambe con turbona TwinScroll, iniezione diretta High Precision Injection, distribuzione Valvetronic e variatore di fase Doppio Vanos): Bmw 530i Touring, equipaggiata con il 2 litri quattro cilindri da 252 CV a 5.200 – 6.500 giri/min, coppia massima 350 Nm fra 1.450 e 4.800 giri/min, velocità massima 250 km/h, accelerazione 0 – 100 km/h in 6″5, consumo a ciclo medio dichiarato 6,3 – 5,8 litri per100 km, emissioni 143 – 133 g/km di CO2; e Bmw 540i xDrive Touring, dotata del 3 litri a sei cilindri in linea da 340 CV a 5.500 – 6.500 giri/min e 450 Nm di coppia massima fra 1.380 e 5.200 giri/min, 250 km/h e 0 – 100 km/h in 5″2, consumo medio 7,7 – 7,3 litri per 100 km ed emissioni di CO2 su 143 – 133 g/km.

Sul versante dei modelli turbodiesel (sovralimentazione a geometria variabile), la nuova Serie 5 Touring MY 2017 si articola su 520d Touring (2 litri diesel da 190 CV a 4.000 giri/min e 400 Nm fra 1.750 e 2.800 giri/min, velocità massima 225 – 230 km/h, da 0 a 100 km/h in 7″8 – 8″, consumo a ciclo medio da 4,5 – 4,9 a 4,3 – 4,7 litri di [glossario:gasolio] per 100 km; emissioni CO2 da 114 – 124 a 119 – 129 g/km); e Bmw 530d Touring (disponibile anche con trazione integrale xDrive), equipaggiata con il sei cilindri in linea da 3 litri, potenza massima 265 CV a 4.000 giri/min, coppia massima 620 Nm fra 2.000 e 2.500 giri/min, velocità masisma 250 km/h, 0 – 100 km/h in 5″6 – 5″8, consumo a ciclo combinato da 5,3 – 5,7 a 4,7 – 5,1 litri di [glossario:gasolio] per 100 km, emissioni da 124 – 134 a 139 – 149 g/km di CO2. Il cambio è lo Steptronic a otto rapporti per tutti i modelli, eccezion fatta per 520d Touring, che abbina il 2.0 turbodiesel con il cambio manuale a sei rapporti (Steptronic disponibile a richiesta).

Relativamente ai sistemi di assistenza alla guida, la nuova Bmw Serie 5 Touring MY 2017 presenta i dispositivi di assistenza attiva al mantenimento e al cambio di corsia con anti – collisione laterale, Cruise Control adattivo con funzionalità Stop&Go e regolatore di velocità automatico in funzione dei limiti. La connettività prevede il nuovo sistema Bmw Connected con interfaccia smartphone (quest’ultimo ricaricabile a induzione) in cloud, i protocolli in mirroring (anche wireless nello standard Apple CarPlay), le funzionalità di navigazione, gestione contatti e calendario Microsoft Exchange, la proiezione sul device mobile dell’esterno vettura attraverso le telecamere a sistema 3D Remote View.