BMW Serie 1 Sedan: il debutto al Salone di Guangzhou

La Casa di Monaco ha scelto il Salone di Guangzhou per svelare la versione tre volumi della Bmw Serie 1 dedicata al mercato cinese.

BMW Serie 1 Sedan: il debutto al Salone di Guangzhou

Tutto su: BMW Serie 1

di Francesco Donnici

23 novembre 2016

La Casa di Monaco ha scelto il Salone di Guangzhou per svelare la versione tre volumi della Bmw Serie 1 dedicata al mercato cinese.

La Casa dell’Elica ha scelto il Salone di Guangzhou 2016 per svelare ufficialmente la nuova Bmw Serie 1 Sedan, variante tre volumi della celebre hatchback di segmento “C” distribuita anche in Europa. Lo scopo del costruttore tedesco è quello di conquistare la clientela cinese più giovane, ora più attenta alle finiture premium, al design curato e alle prestazioni.

La vettura ricalca fino al terzo montante le forme della Serie 1 due volumi, mentre la vista posteriore risulta completamente inedita grazie all’introduzione della coda di dimensioni contenute che sfoggia un lunotto estremamente inclinato che si raccorda in modo armonico con il terzo finestrino e gruppi ottici completamente ridisegnati che si sviluppano in senso orizzontale.

L’abitacolo sfoggia la classica cura e ricercatezza che caratterizza gli interni delle auto targate Bmw, a partire dalla scelta di pellami pregiati per sedili e pannelli porta, passando per l’adozione di avanzati sistemi elettronici come il sistema di infotainment “iDrive” abbinato ad un display “touch” da 8,8 pollici, l’Head-Up Display a colori e la climatizzazione automatica bizona.

La Bmw Serie 1 Sedan sarà disponibile sul mercato cinese con le motorizzazioni a benzina 1.5 e 2.0 litri, entrambi sovralimentati. La prima unità risulta abbinata ad un  cambio a 6 marce, mentre il secondo motore  sfrutta la trasmissione automatica Steptronic a 8 rapporti, non mancano inoltre il sistema  Stop&Start e quello per il recupero dell’energia in frenata.