Koenigsegg Agera S

Realizzata per circolare dove la benzina E85 non è disponibile, supera comunque i 400 km/h.

Koenigsegg Agera S

Altre foto »

Sapevamo che esisteva la Koenigsegg Agera e la cattivissima versione R, adesso siamo al corrente anche dell'esistenza della variante S, una via di mezzo tra le due, già lanciata in forma privata nel 2012. L'aspetto è quello tipico Koenigsegg e c'è anche il tetto rimovibile per sfrecciare con il vento tra i capelli.

>> Guarda le immagini della Koenigsegg Agera

Analizzando le sue caratteristiche, capiamo che può funzionare anche con benzine con un numero di ottani inferiori alla E85. In pratica è meno potente della R, ma sempre esagerata se paragonata ad un'auto convenzionale. Infatti, eroga 1.016 CV, accelera da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e supera tranquillamente i 400 km/h con un'accelerazione laterale di 1,6 g.

Per tenere a bada tutto questo potenziale sprigionato dal V8 5 litri twin-turbo, troviamo un Cambio a doppia frizione a 7 rapporti ed un differenziale elettronico che  mitiga la cattiveria di tutti i suoi cavalli trasmessi a terra dalle ruote posteriori. Per il momento la maggior parte degli ordini di questa supercar provengono dall'Asia, ma non è detto che qualche milionario non ne faccia richiesta in altri paesi con carburanti a basso potere detonante.

Se vuoi aggiornamenti su KOENIGSEGG AGERA S inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 17 giugno 2013

Vedi anche

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Avrà una linea elegante e sportiva e tanta tecnologia per guidare in sicurezza.

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Prosegue lo sviluppo dello Sport Utility di Rolls-Royce, atteso nel 2018: dopo Natale test al Circolo Polare Artico e nei deserti mediorientali.