Bmw M6 Coupé Competition Package

Con il nuovo pacchetto sportivo, la potente coupé teutonica aumenta le sue prestazioni e diventa ancora più divertente ed emozionante.

Bmw M6 Coupé Competition Package

di Francesco Donnici

21 maggio 2013

Con il nuovo pacchetto sportivo, la potente coupé teutonica aumenta le sue prestazioni e diventa ancora più divertente ed emozionante.

Le novità in Casa Bmw non accennano a fermarsi: dopo il rinnovamento della gamma Serie 5, il Costruttore di Monaco ha svelato le caratteristiche tecniche ed estetiche della Bmw M6 Coupé Competition Package, versione ancora più spinta della già performante coupé teutonica.

>> Guarda le immagini ufficiali della Bmw M6 Coupé Competition Package

Il nuovo pacchetto sportivo dedicato alla M6, oltre a migliorare le performance di accelerazione e velocità della vettura, è stato sviluppato per affinare e rendere ancora più preciso il comportamento stradale della sportiva della Casa dell’elica. Il portentoso V8 biturbo da 4.4 litri che equipaggia l’M6 guadagna 15 CV in più, passando così da 560 a 575 CV, mentre l’abbondante coppia massima di 680 Nm resta invariata ma disponibile in un arco di giri compreso tra i 1500 e i 6000 giri/min., a tutto vantaggio di una guida fluida e ben bilanciata. L’aumento della cavalleria del propulsore V8 ha permesso di migliorare lo scatto da 0 a 100 km/h di un decimo di secondo, mentre lo scatto da 0 a 200 km/h migliora di ben due decimi.

L’aumento delle prestazioni è coinciso con un affinamento dell’handling, ottenuto con l’adozione di un assetto più basso di 10 mm, mentre per aumentare la rigidità della vettura sono state adottate delle barre stabilizzatrici e boccole elastiche ancora più rigide. La gestione della potenza e della coppia massima viene inoltre facilitata dal differenziale attivo M dell’asse posteriore, tarato per offrire una guida più reattiva e precisa e coadiuvato dal nuovo sterzo idraulico a pignone e cremagliera, dotato di funzione [glossario:servotronic] M che permette di ottenere un contatto più diretto con il manto stradale. Non passa inosservato nemmeno il nuovo sistema di controllo della stabilità che adesso risulta meno invasivo nella guida sportiva, mentre la differenza tra i tre settaggi di quest’ultimo (Sport, Sport+ e Confort) risulta decisamente più avvertibile. Per gli amanti dei cordoli è inoltre disponibile su richiesta l’impianto frenante carboceramico capace di offrire staccate al limite senza subire affaticamenti.

 Il Competition Package non è solo un concentrato di tecnica e tecnologia, ma mescola in modo sapiente numerosi accessori dal gusto “racing”, come ad esempio i cerchi in lega da 20 pollici realizzati ad hoc e l’inedito impianto di scarico con quattro terminali in cromo nero, capace di regalare un sound ancora più sportivo e coinvolgente.

La Bmw M6 Competition Package sarà disponibile sul mercato italiano a partire dal prossimo luglio, mentre il listino verrà comunicato dalla Casa nei prossimi giorni.