Programma Bmw M Performance a Ginevra 2012

Tra le numerose novità che il Costruttore bavarese presenterà al Salone di Ginevra 2012 troveremo anche il nuovo Programma Bmw M Performance.

Programma Bmw M Performance 2012

Altre foto »

Bmw utilizzerà l'imminente Salone di Ginevra 2012 (8-18 marzo), per presentare una lunga serie di interessanti novità, tra cui l'affascinante Serie 6 Gran Coupé, il restyling dell'X5 e dell' X6 ( e le rispettive versioni marchiate "M" ), la nuova M6 2012, M50d, l'M550d xDrive berlina e Touring. Ma le sorprese preparate dalla Casa bavarese non finiscono qui, infatti Bmw ha annunciato che presenterà in concomitanza della manifestazione elvetica  il nuovo programma di accessori denominato Bmw M Performance, dedicato agli amanti della personalizzazione e della guida sportiva.

Disponibile dalla prossima primavera

Abbinato ai pacchetti "M Sport" disponibili per la gamma della Casa teutonica, il Programma M Performance offrirà la massima possibilità di personalizzazione sia in termine di stile che per quanto riguarda le performance prestazionali. Dedicato alle Bmw Serie 1, Serie 3Serie 5, il programma di personalizzazone debutterà nelle concessionarie europee del Costruttore tedesco questa primavera, per poi arrivare negli Stati Uniti la prossima estate.  

Aerodinamica in carbonio ed interni raffinati  

Per quanto riguarda la parte estetica, saranno disponibili numerosi accessori aerodinamici in fibra di carbonio come gli speciali splitter  frontali, minigonne laterali, spoiler posteriori e specchietti specifici, senza dimenticare la nuova collezione di cerchi in lega disponibili nelle misure da 19 e 20 pollici. Per quanto riguarda l'abitacolo, si potranno arricchire gli interni con una dotazione di opzioni che comprendono la nuova strumentazione dotata del display "Race", la pedaliera in alluminio traforato, l'inedito volante sportivo, il pomello del cambio e la leva del freno a mano realizzati in Alcantara e carbonio e molto altro ancora.

Elaborazione meccanica "ufficiale"

Il pacchetto M Performance permetterà anche di elaborare in maniera "ufficiale" il performante propulsore turbodiesel  2.0 litri che equipaggia le versioni 120d, 320d e 520d. Grazie ad alcune modifiche mirate, ma non invasive effettuate sul propulsore e sulla meccanica la potenza e la coppia massima salgono da 184 CV e 320 Nm, fino a quota 200 CV e 420 Nm di coppia massima. Le modifiche prevedono inoltre anche l'adozione di un inedito scarico sportivo, capace di regalare un sound più coinvolgente ed emozionante.

L'aumento di potenza e di coppia permetterà una migliore performance nell'accelerazione da 0 a 100 km/h, stimabile in circa 1 secondo in meno, senza influire minimamente su consumi ed emissioni inquinanti. In un secondo momento il "Performance M" sarà dedicato anche ad alcune unità a benzina tar cui il potente 2.0 litri TwinPower. Ovviamente tutte le elaborazioni meccanica sono coperte dalla garanzia ufficiale Bmw.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 17 febbraio 2012

Altro su BMW

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%
Tecnica

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

La Casa dell’elica ha dichiarato che lancerà la sua prima vettura 100% a guida autonoma con intelligenza artificiale nel 2021.

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate
Anteprime

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate

Il Car sharing premium del Gruppo Bmw allarga la sua area operativa con l’inclusione dell’aeroporto di Milano Linate.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla
Ecologiche

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.