Fiat 500 Cult: prezzi da 16.300 euro

La Fiat 500 2014 guadagna il nuovo allestimento Cult, inoltre la versione chiusa viene offerta allo stesso prezzo della cabrio.

Fiat 500 Cult: prezzi da 16.300 euro

Tutto su: FIAT 500

di Francesco Donnici

20 maggio 2014

La Fiat 500 2014 guadagna il nuovo allestimento Cult, inoltre la versione chiusa viene offerta allo stesso prezzo della cabrio.

In contemporanea con il lancio della Fiat 500 2014, aggiornamento tecnico e stilistico dell’apprezzatissima citycar italiana (prodotta dal 2007 in ben 1.200.000 unità), la Casa del lingotto presenta sul mercato la nuova 500 Cult, ovvero la versione top di gamma della nuova 500, caratterizzata da un allestimento particolarmente curato e rifinito. La Fiat 500 Cult è inoltre protagonista – insieme al regista premio Oscar Paolo Sorrentino – di una campagna pubblicitaria che viene trasmessa su tutti i principali media nazionali e che pubblicizza anche la nuova promozione che offre allo stesso prezzo di Fiat 500 anche la versione Cabrio, con 3.500 euro di vantaggi per il cliente.

Estetica: raffinata ed esclusiva

Disponibile sia in configurazione chiusa che cabrio, l’estetica della 500 Cult può essere personalizzata con l’inedita livrea Verde Lattementa, che va ad aggiungersi alle altre colorazioni dedicate alla carrozzeria, e si sposa perfettamente con il tetto, rifinito per metà in vetro e per l’altra in nero lucido. Tra le altre novità segnaliamo anche l’introduzione dell’inedita tinta Bianco Tristano per la variante cabrio. Il kit estetico viene completato dai nuovi cerchi in lega da 16 pollici, dalle numerose cromature che distinguono i “baffi” del frontale e la maniglia del portellone posteriore, mentre la colorazione delle calotte degli specchietti risultano disponibili nella variante in nero lucido o cromato.

Abitacolo: debutta la nuova strumentazione digitale

La raffinatezza dei particolari viene sottolineata anche nell’abitacolo della “Cult”, dove troviamo i nuovi sedili rivestiti in pelle, disponibili nella colorazione nera con inserti avorio o rossi, oppure tabacco o rossa, entrambe caratterizzate  da inserti avorio, mentre la plancia risulta verniciata nella medesima tinta della carrozzeria esterna. La 500 Cult porta in dote anche una serie di nuovi accessori tecnologici, come ad esempio l’inedito quadro strumenti dotato di display TFT da 7 pollici che va ad aggiungersi al climatizzatore automatico, ai sensori posteriori di parcheggio, al già citato tetto in vetro fisso con tendina parasole e al volante in pelle dotato di con comandi del sistema multimediale Blue&Me e del servosterzo elettrico Dualdrive. A proposito del sistema Blue&Me, bisogna ricordare che quest’ultimo risulta abbinato alla connessione senza fili Bluetooth, a quella USB e all’impianto audio con lettore CD-Mp3 incastonato nella plancia.

Meccanica: 3 propulsori e 4 livelli di potenza

Per quanto riguarda il capitolo motorizzazioni, la “Cult” può essere abbinata al turbodiesel 1.3 litri Multijet II da 95 CV e ai propulsori a benzina: 1.2 litri da 69 CV, 0.9 litri [glossario:twinair] Turbo da 85 CV e al nuovo 0.9 litri [glossario:twinair] Turbo da 105 CV.

Prezzi da 16.300 euro

La Fiat 500 Cult viene proposta ad un prezzo di listino che parte da 16.300 euro, relativo alla versione 1.2 litri 69 CV Cult e raggiunge i 18.600 euro della versione top di gamma rappresentata dalla versione 1.3 litri [glossario:multijet] 16v 95 CV Cult.