TwinAir

TwinAir è il nome commerciale utilizzato da Fiat per identificare la versione del sistema MultiAir destinata ai motori a due cilindri. La tecnologia TwinAir ha debuttato nel 2010 sulla Fiat 500 equipaggiata con il motore bicilindrico 0.9 litri e successivamente dalla nuova Lancia Ypsilon. Si tratta di una unità a quattro tempi che ha dato origine alla famiglia di propulsori SGE (Small Gasoline Engine) del Gruppo italiano.

TwinAir: come funziona

Il propulsore, sviluppato da Fiat Powertrain Technologies, ha una cilindrata di 875 cm3, distribuzione a quattro valvole per cilindro e turbocompressore. Eroga una potenza massima di 85 cavalli a 5500 giri al minuto ed una coppia massima di 145 Nm disponibile a 1900 giri al minuto. Sebbene le specifiche di questo motore ne fanno uno dei più efficienti e parsimoniosi in produzione, per ridurre ulteriormente consumi ed emissioni è disponibile anche una modalità di risparmio carburante (Eco) che limita la coppia massima a soli 100 Nm, disponibili a 1750 giri al minuto.

Dove è montato il motore TwinAir

Il motore bicilindrico TwinAir ha ricevuto diversi riconoscimenti nel concorso “International Engine Of The Year”, tra cui “Engine of the Year 2011”, “Best New Engine 2011” e “Best Green Engine 2011”. Il propulsore viene attualmente montato sui modelli dei segmenti A e B del Gruppo Fiat, cioé Fiat 500, Lancia Ypsilon, Fiat Panda, Fiat Punto e Alfa Romeo MiTo. Nel 2014 sono previste altre due motorizzazioni con tecnologia TwinAir con cilindrata di 1 litro e livelli di potenza da 65 e 105 cavalli.

Fonte:
Altre voci di glossario Mostra tutto