Bmw M5 Touring Dark Edition by Edo Competition

Il preparatore Tedesco dà il suo personale addio alla Bmw M5 Touring con un inedito kit dal sapore dark.

Bmw M5 Touring Dark Edition by Edo Competition

di Francesco Donnici

05 luglio 2011

Il preparatore Tedesco dà il suo personale addio alla Bmw M5 Touring con un inedito kit dal sapore dark.

Il tuner tedesco Edo Competition, dopo aver elaborato alcune delle più esotiche vetture appartenenti all’olimpo delle supercar, ha deciso di dare il suo personale addio alla “vecchia” Bmw M5 Touring estrapolando il “lato oscuro” e più aggressivo della vettura con la creazione di uno speciale kit estetico e meccanico, chiamato  con il nome evocativo e minaccioso “Dark Edition“.


L’elaborazione effettuata dalla factory teutonica ha ovviamente come fulcro il poderoso V10 da 5.0 litri della station wagon bavarese che per l’occasione ha subito profonde modifiche meccaniche. Grazie alle cure del tuner infatti, il 10 cilindri della M5 è passato da 507 CV a 562 CV, mentre la coppia massima è aumentata dai 520 a 560 Nm. Dopo l’up-grade di potenza, le prestazioni della vettura dichiarate dal Costruttore parlano di uno scatto da 0 a 100 km/h effettuato in soli 4,2 secondi, il passaggio da 100 a 200 km/h viene bruciato in meno di 10 secondi, mentre la velocità massima risulta di 305 km/h grazie alla modifica del limitatore elettronico.   


L’atelier tedesco oltre a curare la parte meccanica della familiare della Casa dell’elica, non ha tralasciato nemmeno la parte estetica della vettura – impreziosita da un’elegante livrea di colore nero – realizzando un inedito kit aerodinamico caratterizzato dal colore scuro dei suoi componenti ed esteticamente sobrio e piacevole. La parte anteriore guadagna un nuovo paraurti con splitter aerodinamico e nuovi fendinebbia incorporati, invece quella posteriore aggiunge l’immancabile estrattore d’aria, studiato per ospitare l’inedito sistema di scarico, e una generosa ala aerodinamica installata sul lunotto. 


La cura per i dettagli che caratterizza i lavori di Edo Competition viene confermata anche dagli aggiornamenti che hanno riguardato il lussuoso abitacolo della vettura, impreziosito da pregiata pelle – con cuciture a vista bicolore – che riveste plancia e sedili e da i numerosi inserti in fibra di carbonio che adornano la consolle centrale e i pannelli porta. Il preparatore non ha tralasciato nemmeno la strumentazione della Bmw M5 che è stata personalizzata con una nuova retroilluminazione e con un fondo scala da 360 km/h.