Bmw M4 e X6 by AC Schnitzer a Ginevra 2015

Per il salone di Ginevra, AC Schnitzer rende più "cattiva" Bmw M4 (510 CV) e regala più carattere a Bmw X6: da 309 a 525 CV a seconda delle versioni.

Bmw X6 by Schnitzer: immagini ufficiali

Altre foto »

I grandi Saloni internazionali dell'auto costituiscono vetrine di primo piano anche per le aziende specializzate in elaborazioni, che possono presentare le rispettive ultime novità. Non fa eccezione AC Schnitzer, preparatore di Acquisgrana da sempre legato a filo doppio con Bmw, che all'imminente Salone di Ginevra - in programma da giovedì prossimo a domenica 15 marzo - presenterà le proprie più recenti personalizzazioni realizzate sui modelli di Monaco di Baviera. Due sono, in particolare, le vetture scelte da Schnitzer: il Suv alto di gamma Bmw X6 e la performante coupé Bmw M4.

Ginevra 2015: Schnitzer porta Bmw M4 a 510 CV

La prima delle elaborazioni Schnitzer che saranno esposte al Salone di Ginevra riguarda Bmw M4: un modello che, di serie, potrebbe andare benissimo così come viene prodotto da Bmw: 431 CV, 250 km/h (autolimitati) e 0 - 100 km/h in 4,3 secondi. Tuttavia, una buona dose di "cattiveria" in più può ancora trovare spazio. Per Bmw M4, Schnitzer ha preparato un kit di elaborazione che comprende nuove appendici aerodinamiche in fibra di carbonio e una "classica" elaborazione all'elettronica di gestione. Più nel dettaglio, all'anteriore trova posto un nuovo paraurti dotato di splitter di maggiori dimensioni e sottili flap laterali; lateralmente, da notare le inedite bandelle sottoporta e, al posteriore, uno spoiler collocato sul tetto, un vistoso alettone e un esclusivo diffusore inferiore. Anche all'interno, le modifiche Schnitzer per Bmw M4 sono all'insegna della sportività: leva cambio, impugnatura del freno a mano e pedaliera in alluminio, pomello cambio con indicatore digitale del rapporto impiegato. I cerchi sono i nuovi AC1 in tinta bicolore (fra le più recenti realizzazioni Schnitzer) disponibili in due misure: 19" e 20". L'assetto si avvale di un kit sospensioni regolabili, sviluppato "in casa" da Schnitzer, che all'anteriore ribassa il corpo vettura fino a 40 mm, e al posteriore "taglia" fino a 30 mm.

Tuttavia, è sotto il cofano che Bmw M4 by Schnitzer mette in mostra il carattere in più impresso dal tuner di Acquisgrana: il sei cilindri da tre litri della coupé di Monaco di Baviera ha ricevuto una centralina aggiuntiva, che insieme a un nuovo impianto di scarico dotato di elettrovalvola per l'ottimizzazione del flusso dei gas di scarico porta l'unità di M4 da 431 a 510 CV, e aumenta la coppia massima da 550 a 645 Nm.

Bmw X6 by Schnitzer al Salone di Ginevra

Per il Suv "luxury" di Bmw, lo specialista Schnitzer si presenta al Salone di Ginevra con un'ampia disponibilità di elaborazioni: più nel dettaglio, gli interventi interessano le versioni 30d (3.0 da 258 CV), 40d (stessa unità da 3 litri con potenza portata a 313 CV), 35i (3.0 benzina da 306 CV) e 50i (motore 4.4 da 450 CV). Anche in questo caso, Schnitzer ha rivolto la propria attenzione nello sviluppo di un bodykit esclusivo (in fibra di carbonio) volto alla ricerca della più elevata possibile penetrazione aerodinamica: nuovo paraurti con spoiler anteriore, "minigonne" laterali, inedite prese d'aria al cofano motore, nuovi gusci specchi retrovisori esterni. I cerchi fanno parte della gamma "Type VIII" (forgiati, disponibili a richiesta nelle misure 21", 22" o 23"), "Type VIII" da 20" (bicolore nero, argento o antracite), "Type V" da 22" (forgiati, disponibili in tinta bicolore o antracite), "Type IV" da 20", oltre che del nuovo tipo AC1, che sarà esposto in anteprima proprio al Salone di Ginevra: una gamma di cerchi da 20" a 23". Anche l'assetto ha ricevuto la propria dose di attenzioni da parte di Schnitzer: nella versione che sarà esposta a Ginevra, Bmw X6 risulta ribassata di circa 30 mm all'anteriore e 20 mm al posteriore.

Gli interventi di aggiornamento powertrain per Bmw X6 riguardano, sostanzialmente, gli stessi elementi per tutte le versioni oggetto di elaborazione. Più nel dettaglio, Schnitzer ha dedicato la propria attenzione all'elettronica e allo scarico, con lo sviluppo di uno specifico programma di rimappatura alle centraline e lo studio di impianti di scarico (con elettrovalvola) a doppi terminali. Un programma "tradizionale" (riguardo alle elaborazioni made in Germany), che porta la potenza di Bmw X6 30d a 309 CV, di 40d e 35i a 360 CV, e di 50i a ben 525 CV.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 02 marzo 2015

Altro su BMW

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza
Eventi

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza

In occasione del centenario della Casa dell’elica e dei 50 anni di Bmw Italia si terrà un festival di tre giorni all’Autodromo di Monza.

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma
Anteprime

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma

Una sequenza filmata di anteprima illustra lo "Steering and Lane Control Assistant" e il "Crossroads Warning".

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser
Anteprime

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser

La settima generazione di Bmw Serie 5 sarà in anteprima a Parigi e debutterà a inizio 2017: nel frattempo ecco un primo particolare del corpo vettura.