Range Rover London Edition e Manhattan Edition by Overfinch

Una incredibile mole di lavoro e di scelta dei materiali che, secondo Overfinch, giustifica il prezzo: 250.000 sterline. Più della Bentayga.

Range Rover London e Manhattan Edition by Overfinch

Altre foto »

Dura e pura, ma anche - all'occorrenza - elegante e raffinata. La gamma Land Rover è così da più di quarant'anni: da quando, cioè, alle eterne fuoristrada di Solihull entrate in produzione nel 1948 venne affiancata la Range Rover (1970).

Di Range Rover sono molteplici, nel tempo, le "variazioni sul tema" in chiave luxury: dalle Vogue alle Autobiography, a creazioni artigianali effettuate da atelier specializzati in personalizzazioni su richiesta.

A quest'ultimo "gruppo" fanno capo le super - esclusive Range Rover London Edition e Manhattan Edition, creazioni di altissima sartoria allestite da Overfinch, carrozziere specializzato nella gamma Range Rover che dal 1975 opera sulle varie versioni del longevo Suv alto di gamma di Solihull.

Non si tratta (occorre stabilirlo subito) di "semplici" allestimenti luxury, ma di... qualcosa di più. Molto di più. Al di là della già vasta gamma di accessori aftermarket alla portata dei clienti Range Rover, Overfinch ha realizzato due edizioni che tengono fede in maniera chiara alla rispettiva denominazione: la "London Edition" non sfigurerebbe per nulla a Chelsea, e - idealmente dall'altro lato dell'Oceano - la "Manhattan Edition" sembra fatta apposta per avanzare placida e maestosa lungo la Quinta Strada di New York.

Niente inserti di alluminio, né pannelli o accenti in fibra di Carbonio oggi tanto di moda fra le aziende specializzate in personalizzazioni (peraltro, questi ultimi sono presenti, in modo del tutto discreto, alla griglia anteriore e ai terminali dell'impianto di scarico): sotto un corpo vettura verniciato in tinta esclusiva in due nuance per ciascuno dei due esemplari e che si differenzia dall'aspetto "di serie" per i nuovi paraurti e i cerchi da 22" dal disegno esclusivo, le due serie speciali Range Rover London Edition e Manhattan Edition sono state allestite, interamente a mano, con un sapiente incastro di oltre 5.500 intarsi di Radica di noce (con tanto di incisioni che ritragono lo skyline della "City" e della "Grande Mela" in un raffinatissimo stile Art Déco), unitamente all'impiego di pellami pregiati per i rivestimenti abitacolo e acciaio inox per alcuni particolari, che per ciascuna delle due vetture hanno richiesto una incredibile mole di lavoro: ben 250 ore. Forse è per questo che, almeno per il momento, si tratta di due esemplari unici.

Sotto al cofano, nessuna modifica, se si eccettua l'adozione delle elettrovalvole per il controllo del flusso dei gas di scarico e del sound sprigionato dal motore: le "one - off" Range Rover London Edition e Manhattan Edition by Overfinch montano il V8 5.0 Supercharged da 510 CV, più che sufficiente a spingere la "Long Wheel Base" a 225 km/h di velocità massima e a coprire lo 0 - 100 km/h in 5"4.

Ciò che cambia profondamente, è il prezzo di vendita: per ciascuna delle due creazioni, Overfinch indica un importo di 250.000 sterline, come dire poco meno di 278.000 euro. Niente male, se si considera che la Suv di riferimento alle due edizioni specialissime, ovvero Bentley Bentayga, parte da 214.000 euro.

Se vuoi aggiornamenti su LAND ROVER RANGE ROVER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 07 ottobre 2016

Altro su Land Rover Range Rover

Range Rover Coupé: il debutto nel 2018
Anteprime

Range Rover Coupé: il debutto nel 2018

Arriverà nel 2018 la nuova Range Rover Coupé, SUV dal taglio sportivo pensato per contrastare Bmw X6 e Mercedes GLE Coupé.

Land Rover si schiera contro i cloni cinesi
Curiosità

Land Rover si schiera contro i cloni cinesi

Il Costruttore britannico avrebbe intenzione di fare causa al Costruttore Jiangling Motor per aver clonato la Evoque.

Range Rover restyling 2016: il debutto a settembre
Anteprime

Range Rover restyling 2016: il debutto a settembre

La quarta generazione della Range Rover si prepara a riceve un aggiornamento di metà carriera che verrà svelato il prossimo settembre