Ktm X-Bow R Limited Edition by Wimmer

Wimmer, già "esperto" di Ktm X - Bow, presenta una nuova creazione sulla estrema roadster austriaca: 385 CV, 790 kg e accelerazione da dragster.

KTM X-Bow R Limited Edition by Wimmer

Altre foto »

Ci sono vetture nate espressamente per la velocità: modelli "nudi e crudi" che non concedono nulla al comfort, e su strada esprimono tutto il proprio carattere regalando al pilota sensazioni di guida uniche. Sono modelli senza fronzoli, che vanno "guidati", assolutamente inadatti al "normale" impiego quotidiano. Uno di questi è Ktm X-Bow, sul mercato da sette anni e mezzo. La prima autovettura realizzata dal marchio austriaco da decenni specializzato in moto da cross e da enduro, e da qualche anno anche in biciclette (ovviamente realizzate con l'expertise maturato in quasi mezzo secolo di produzione off - road), si è da subito segnalata per una impostazione "estrema".

Tuttavia, per la piccola Ktm X-Bow (ora declinata anche nelle versioni Gt ed R, quest'ultima ancora più aggressiva) nel tempo non sono mancate le elaborazioni aftermarket realizzate da aziende specializzate in preparazioni. Fra queste c'è Wimmer, che in queste ore presenta la "Limited Edition", ultima personalizzazione (in ordine di tempo) dedicata a Ktm X-Bow, e che segue in linea retta tre precedenti personalizzazioni, l'ultima delle quali, cioè X-Bow Gt "Dubai Gold Edition" presentata all'inizio della scorsa estate, sviluppa ben 485 CV.

La Ktm X-Bow R "Limited Edition" sviluppata da Wimmer mantiene gli atout che hanno costruito la fama di X - Bow: pochissimo peso, tanta potenza. Più nel dettaglio, la roadster austriaca - che Wimmer ha scelto di deliberare in tre esemplari, a un prezzo non certo contenuto: 99.999 euro, ma cosa non si farebbe per possedere nel proprio garage una vettura che definire "estrema" è poco - si presenta arricchita da nuove appendici aerodinamiche e un aggiornamento di rilievo al motore: il tutto, su strada, si traduce in un peso in ordine di marcia di 790 kg e in 380 CV sotto il cofano, o meglio: dietro i due sedili.

Per Ktm X-Bow R Limited Edition, il tuner di Solingen ha sviluppato un bodykit, "ovviamente" in fibra di carbonio, che prevede un nuovo spoiler anteriore, un alettone posteriore, carenatura aerodinamica per l'impianto di scarico. Il kit è stato creato da Wimmer per arricchire la proposta Ktm Performance Kit che comprende l'airbox in Carbonio e una "slitta" sottoscocca in lega di alluminio. Nuovi anche i cerchi Taneisya e gli pneumatici semi-slick forniti da Toyo, mentre l'impianto frenante, potenziato,  porta la firma Brembo. Riguardo all'abitacolo, la Ktm X - Bow R Limited Edition by Wimmer è stata arricchita con sedili anatomici Recaro "Premium Racing" e un nuovo volante in pelle. Ce n'è abbastanza, secondo i tecnici dell'azienda tedesca, per adeguare l'aerodinamica e l'immagine di Ktm X-Bow R all'aumentata "cavalleria".

E' infatti il motore ad essere oggetto della più interessante gamma di aggiornamenti operati da Wimmer. Il quattro cilindri Audi 2.0, che "di serie" eroga 300 CV, è stato "riveduto e corretto" da Wimmer nell'elettronica di gestione, grazie alla rimappatura della centralina, e nell'impianto di scarico; a questa elaborazione si aggiungono una nuova pompa dell'acqua e il radiatore olio maggiorato. Su strada, indicano i tecnici della factory tedesca, la Limited Edition by Wimmer sprigiona 380 CV (80 CV in più rispetto alla R "di serie") e 500 Nm di coppia massima. Le modifiche meccatroniche permettono a Ktm X-Bow R Limited Edition by Wimmer di schizzare da 0 a 100 km/h in appena 3,3 secondi e da 0 a 200 km/h in 11 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su KTM X-BOW R LIMITED EDITION BY WIMMER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 20 novembre 2015

Vedi anche

Jaguar F-Pace by Hamann Motorsport: tuning di sostanza

Jaguar F-Pace by Hamann Motorsport: tuning di sostanza

La factory tedesca ha messo a punto un programma di elaborazione dedicato al nuovo Suv di Coventry: ce n’è quanto basta per entusiasmarsi.

Salone di Ginevra: le Porsche firmate TechArt

Salone di Ginevra: le Porsche firmate TechArt

Il tuner tedesco espone le proprie creazioni su 911 Turbo S Cabrio, 718 Cayman S, Panamera Turbo e Macan. Non manca una "storica" Porsche 928 S4.

Maserati Levante by Startech: in anteprima al Salone di Ginevra

Maserati Levante by Startech: in anteprima al Salone di Ginevra

Doppio debutto per il sub-brand di Brabus: esordisce su Maserati, e sceglie il Suv Levante quale modello di ingresso nella lineup del Tridente.