Daimler e Qualcomm: partnership per le tecnologie del futuro

Un’intesa rivolta al futuro relativa ai sistemi di connettività 4G e di ricarica di auto elettriche e ibride plug-in.

L'auto è sempre più connessa, e sfrutta sempre di più le nuove tecnologie, lo sanno bene alla Daimler, visto che il colosso tedesco ha avviato una collaborazione con Qualcomm Technologies concentrata sullo sviluppo di un processo di ricarica induttivo per le vetture elettriche. Infatti, grazie alla tecnologia denominata Halo WEVC realizzata dall'azienda in questione, si può ricaricare un veicolo elettrico o Ibrido Plug-in senza le consuete colonnine.

Inoltre, con la tecnologia WiPower è possibile ricaricare in modalità wireless tutti i dispositivi elettronici di bordo. Insomma, un'evoluzione che poi sarà estesa anche ad altri aspetti dell'auto, per accrescere il comfort, la sicurezza e l'interazione tra i veicoli ed i passeggeri.

"La collaborazione con Daimler AG rappresenta un ampliamento naturale della partnership che già oggi ci lega al team di Formula Uno Mercedes AMG Petronas. Il nostro impegno nel Motorsport genera, infatti, innovazione e progressi di cui può beneficiare l'intero settore automobilistico", ha dichiarato Derek Aberle, Presidente di Qualcomm Incorporated. "L'automobile è diventata l'estensione della filosofia  'always on'. Questo è uno dei motivi che ci spinge a mettere a frutto il nostro know-how nel settore della mobilità senza fili, regalando ai nostri clienti un'esperienza straordinaria, improntata in tutto e per tutto sulla semplicità ed la praticità di utilizzo di uno smartphone".

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 25 maggio 2015

Altro su Mercedes-Benz

Sicurezza attiva: Mercedes userà i raggi X nei crash test
Tecnica

Sicurezza attiva: Mercedes userà i raggi X nei crash test

Obiettivo: studiare la resistenza dei componenti del veicolo e la reale efficacia dei dispositivi di sicurezza attiva.

Mercedes Amg Project One: dalla F1 alla strada
Concept

Mercedes Amg Project One: dalla F1 alla strada

Meno di 300 unità, prezzo sui 2 milioni di euro; modulo ibrido da 1.020 CV derivato dalla F1. La Project One sarà esposta al Salone di Francoforte.

Mercedes Concept A Sedan: in anteprima al Salone di Shanghai
Concept

Mercedes Concept A Sedan: in anteprima al Salone di Shanghai

Riflettori puntati sul nuovo linguaggio stilistico per la futura generazione di "compatte" Mercedes, che si esprime nella Concept A Sedan.