Valentino Rossi The Game, arriva il videogame dedicato al Dottore

Grazie al gioco sviluppato da Milestone si potrà entrare nella vita di VR46: dalle corse agli hobby

Il Valentino Rossi privato si fonde con quello pubblico. Il ranch di Tavullia ed i Gran Premi, gli hobby e le corse. Tutto finito dentro all'attesissimo Valentino Rossi The Game, videogioco sviluppato da Milestone e disponibile per Xbox One, Play Station 4 e PC Stea.

Il videogame sarà rilasciato il 16 giugno prossimo, ma è già attesissimo dai fan di VR46. Le modalità di gioco sono due. Quella classica, in cui, vestendo i panni di Rossi, andremo a caccia della vittoria del Mondiale e quella più "privata".

In questo caso ci trasformeremo in un pilota alle prime armi che si fa le ossa all'interno del ranch di Vale. Qui dovremo fare di tutto per farci notare dal "Dottore" ed entrare a far parte dei migliori giovani piloti italiani.

Sarà possibile cimentarci anche con il rally, hobby tanto caro al campione di Tavullia, così come con le classiche sfide che hanno caratterizzato la sua carriera: e dunque dovremo provare a battere i vari Biaggi, Gibernau, Stoner e Marquez.

"Rossi vuole sempre la perfezione, anche quando videogioca. Noi abbiamo cercato di accontentarlo e crediamo di aver svolto un ottimo lavoro", ha dichiarato a moto.it Andrea Basilio, Lead Game and Technical Designer di Milestone.

 

 

Se vuoi aggiornamenti su VALENTINO ROSSI THE GAME, ARRIVA IL VIDEOGAME DEDICATO AL DOTTORE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 04 maggio 2016

Vedi anche

Dakar, 2017: Fiat Panda 4x4 Cross giunge al traguardo

Dakar, 2017: Fiat Panda 4x4 Cross giunge al traguardo

Si tratta della prima auto italiana a completare tutte le tappe

Automotive: come proteggere un’invenzione con i brevetti

Automotive: come proteggere un’invenzione con i brevetti

Una mini-guida per orientare nel modo più chiaro e semplice possibile chi ha intenzione di brevettare la propria invenzione.

Rosberg a Monaco se ne va in Ferrari

Rosberg a Monaco se ne va in Ferrari

Il campione del mondo di Formula 1 adora le auto della ex 'concorrenza'. Eccolo alle prese con un esemplare de LaFerrari