Button e la moglie narcotizzati e derubati

É accaduto lunedì scorso nella villa di Saint Tropez dei due. Il bottino è di 300 mila sterline.

Brutta avventura per Jenson Button e la moglie Jessica Mischiata. Il pilota e la modella, infatti, sono stati prima narcotizzati e poi derubati nella loro villa di Saint Tropez, in Costa Azzurra in Francia dove si trovavano per le vacanze estive.

Secondo quanto ricostruito, due uomini avrebbero convogliato del gas anestetico in una presa dell'aria condizionata e poi, una volta narcotizzati i due, fatto ingresso nella villa per svaligiarla.

"Jenson è convinto che quello che è successo sia troppo" ha dichiarato qualcuno vicino alla coppia. "I ladri erano nella stessa stanza dove si trovavano lui e Jessica, mentre rovistavano in tutti cassetti".

Il fattaccio è accaduto lo scorso lunedì e pare che nella villa ci fossero anche altre persone. Tutte si trovavano a letto e solo il mattino dopo è stato scoperto che la casa era stata svaligiata.

Secondo il The Sun, l'ammontare del bottino è di 300 mila sterline, oltre 420 mila euro.

 

Se vuoi aggiornamenti su BUTTON E LA MOGLIE NARCOTIZZATI E DERUBATI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 07 agosto 2015

Vedi anche

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Le vittime sono il pilota messinese Mauro Amendolia ed il commissario di gara Giuseppe Laganà

Formula E a Roma ad aprile 2018

Formula E a Roma ad aprile 2018

Via libera dal Campidoglio: per un triennio la competizione approderà nella Capitale

Incidente in Formula 4, Billy Monger perde entrambe le gambe

Incidente in Formula 4, Billy Monger perde entrambe le gambe

Il giovanissimo pilota inglese, 17 anni, si è scontrato con la vettura di Patrik Pasma