F1: in Malesia Hamilton davanti Raikkonen nelle seconde libere

Il campione del mondo in carica precede Raikkonen tornato ai livelli di un tempo.

Le prove libere del gran premio della Malesia, dopo la seconda sessione, hanno espresso un verdetto: la Ferrari è competitiva anche a Sepang. Infatti, nella graduatoria dei tempi Kimi Raikkonen è in seconda posizione dietro al campione del mondo Lewis Hamilton.

Certo, il tempo di 1'39"790, maturato dal pilota inglese, è arrivato con relativa facilità, ma la prestazione di Raikkonen è stata veramente incoraggiante per tutti i tifosi Ferrari. Il finlandese, grazie ad un giro effettuato in 1'40"163, è riuscito a mettersi dietro l'altra Mercedes, quella di Rosberg, che non è andato oltre il rilievo cronometrico di 1'40"218.

Al quarto posto troviamo il russo Kvyat, al volante della Red Bull, mentre in quinta e sesta posizione si riscontra la presenza delle due Williams, con Bottas, recuperato, che è riuscito a precedere Felipe Massa.

Solo settimo Sebastian Vettel, disturbato nel suo giro migliore dall'incidente di un'altra vettura, e successivamente finito in testacoda. Completano la classifica delle prime dieci posizioni, Verstappen, Ericsson e Ricciardo, tutti e tre con tempi superiori al minuto e quarantuno secondi.

Insomma, le prime due sessioni di prove libere hanno evidenziato che la Ferrari riesce a sfruttare bene le gomme medie, e se le morbide daranno problemi di deterioramento anche nel resto del weekend, il gap che separa le rosse dalle Mercedes appare ulteriormente ridotto.

Se vuoi aggiornamenti su F1: IN MALESIA HAMILTON DAVANTI RAIKKONEN NELLE SECONDE LIBERE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 27 marzo 2015

Vedi anche

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Il Mini Challenge 2017 porta in dote una serie di novità e viene celebrato con il debutto di una Mini a tiratura limitata di sei esemplari.

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

La Rossa è stata superiore in tutto, in velocità e in gestione di gara. Hamilton grande sconfitto, Bottas eletto "secondo". Male le Red Bull.

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

Comandano i soliti tre top team: si battagliano a suon di millesimi, ma il risultato non cambia. In gara sarà ancora una super sfida per la vittoria.