F1: firmato l'accordo per il GP di Russia

In Russia la Formula 1 correrà nel 2014, al centro del villaggio olimpico di Sochi

Con un incontro avvenuto a Sochi, il primo ministro russo Vladimir Putin e il patron della F1 Bernie Ecclestone hanno siglato un accordo per far approdare la massima formula in Russia. L'esordio dei bolidi di F1 nel paese dell'est avverrà nel 2014 nei pressi di Sochi su un circuito che produrrà un investimento di circa 12 miliardi di dollari.

"Abbiamo raggiunto un accordo con il principale proprietario della Formula 1 perchè Sochi ospiti il Grand Prix di Russia dal 2014 al 2020", ha riferito Putin al termine del colloquio con il boss della massima Formula.

Ecclestone, dal canto suo, ha compiuto un altro passo verso la globalizzazione di questo sport e, in base alla voci provenienti dalla stampa sovietica, ha maturato un introito di almeno  40 milioni di dollari a stagione.

Che i lavori inizino dunque, con la speranza che permettano di costruire un impianto degno della F1 e dello spettacolo che può questo sport garantire.

Se vuoi aggiornamenti su F1: FIRMATO L'ACCORDO PER IL GP DI RUSSIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 18 ottobre 2010

Vedi anche

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Storica tripletta per la 3008DKR nella difficile maratona motoristica

Dakar 2017: annullata la nona tappa

Dakar 2017: annullata la nona tappa

La decisione è stata presa per colpa del brutto tempo