F1: Hamilton pronto a vincere il mondiale

Dopo le vittorie in Turchia e Canada non teme nessuno e punta al secondo titolo iridato

F1: Hamilton pronto a vincere il mondiale

di Valerio Verdone

17 giugno 2010

Dopo le vittorie in Turchia e Canada non teme nessuno e punta al secondo titolo iridato

Due gare da protagonista, due vittorie hanno spianato la strada a Lewis Hamilton che adesso si sente pronto per puntare al suo secondo titolo mondiale e non ha timore di nessuno.

“Le prossime gare sono favorevoli alla nostra vettura – ha spiegato – girare Valencia è un piacere, Silverstone da sempre si adatta in modo eccellente alla nostra macchina e poi è la gara di casa. Spero che l’auto possa migliorare perché anche l’Ungheria è un buon tracciato. Se in questi circuiti, riesco a concentrarmi al massimo e la vettura è in ottima forma, posso davvero fare la differenza perché in un campionato estremamente serrato come questo, ogni punto è importante per la classifica finale e quando riesci a crearti un piccolo vantaggio è bene che tu possa provare a mantenerlo fino alla fine: questo deve essere il nostro obiettivo”.[!BANNER]

Certo, l’avvio stagionale del campione anglocaraibico non è stato dei migliori, ma adesso che ha ristabilito le gerarchie all’interno del team, che ha ritrovato la fiducia dei tempi migliori, appare proiettato verso traguardi ambiziosi. “L’inizio di campionato non è stato esaltante, ma non ho mai avuto dubbi: ho fatto buone gare e ho guidato davvero bene. Mi sento così forte, come mai mi ero sentito prima, sto provando le stesse sensazioni provate nel 2008, l’anno del mio primo mondiale”.

Dichiarazioni esaltanti, di chi si sente invincibile e non tiene conto degli avversari, come Red Bull e Ferrari che dalle prossime gare potranno contare su sviluppi aerodinamici di un certo rilievo e potrebbero ostacolare i piani di vittoria di Hamilton.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...