Formula E: dal 2018 ci sarà anche Mercedes

Accordo preliminare Formula E Ltd - Mercedes Grand Prix Ltd: la quinta stagione delle monoposto elettriche potrebbe vedere al via anche la "Stella".

Jaguar I-Type 1 Formula E

Altre foto »

La stagione 2018 - 2019 della Formula E potrebbe assistere al debutto di un nuovo competitor. E si tratterebbe di una ghiotta novità: Mercedes. L'annuncio viene reso noto, in queste ore, dalla stessa Stella a Tre Punte, in seguito alla firma di un accordo preliminare tra Formula E Operations e Mercedes - Benz Grand Prix Ltd, la factory con sede a Brackley (Northamptonshire) che con licenza FIA tedesca rappresenta il "braccio" delle operazioni Mercedes in F1.

Non c'è, al momento, nulla di concreto: l'agreement riguarda l'opzione, per Mercedes, di entrare a far parte, dalla quinta stagione di gare della Formula E, dei dodici team (dai dieci attuali) che dal 2018 - 2019 porteranno in pista le monoposto elettriche nel campionato FIA zero emissioni.

La notizia arriva a qualche settimana dall'annuncio dell'imminente ingresso di Jaguar fra i team di Formula E: la Jaguar I-Type 1 (questo il nome scelto), affidata a Mitch Evans e Adam Carrol, debutterà il 9 ottobre, a Hong Kong, in occasione dell'appuntamento di apertura del nuovo campionato, in programma il prossimo weekend.

Con il ventilato debutto nella serie internzionale riservata alle monoposto elettriche, per Mercedes - di fatto sempre più vicina alla conquista del quarto titolo mondiale Costruttori in F1 - un nuovo capitolo potrebbe aprirsi: la sfida diretta nei confronti di altri big player che, nel frattempo, faranno parte del "circus a emissioni zero", vale a dire Audi, Bmw, la stessa Jaguar, DS, Mahindra e Renault.

Le prime anticipazioni indicherebbero che Mercedes, per il debutto, potrebbe appoggiarsi a una squadra già presente in Formula E: un po' come avvenuto con Bmw per il Team Andretti Green Racing o Audi con Abt Schaeffler.

La presenza sempre più corposa di Case auto di primo piano in Formula E conferma l'attenzione via via più concreta che la mobilità elettrica rappresenta per i produttori principali a livello mondiale: il Salone di Parigi 2016, che si svolge in questi giorni e resterà in cartellone fino a domenica 16 ottobre, con l'elevato livello tecnologico portato alla ribalta, soprattutto in chiave di nuove tecnologie delle batterie per assicurare percorrenze più elevate e nuovi sistemi automatizzati, rappresenta un importante tassello per il comparto automotive rivolto al futuro a breve - medio termine.

A questo proposito, Toto Wolff, numero uno di Mercedes per il motorsport, indica che il marchio della Stella a Tre Punte "Guarda con interesse alla Formula E come ideale serbatoio per lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche, già fondamentali per il futuro dell'automobile. In questo senso, le competizioni rappresentano una ottima 'base' per la ricerca tecnica in ambito automobilistico. Attualmente stiamo valutando tutte le opzioni per fare il nostro ingresso, come Mercedes, in Formula E nel 2018".

La conferma dell'agreement viene avanzata da Alejandro Agag, amministratore delegato di Formula E   Operations Ltd: "Abbiamo riservato a Mercedes - Benz Grand Prix Ltd uno dei due nuovi 'posti' che sarano disponibili nella quinta stagione del campionato, che intende diventare la piattaforma sull quale le Case auto potranno sviluppare nuove tecnologie powertrain da impiegare, successivamente, sui modelli 'stradali'".

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 04 ottobre 2016

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes: a Ginevra tre serie speciali per i 50 anni di AMG
Anteprime

Mercedes: a Ginevra tre serie speciali per i 50 anni di AMG

Il mezzo secolo di Amg viene celebrato con tre allestimenti esclusivi per GT C Roadster, C43 Coupé e Cabriolet e C63 Amg e Amg S Cabriolet.

Mercedes-AMG G 63 by Wald
Tuning

Mercedes-AMG G 63 by Wald

Il potente fuoristrada teutonico Mercedes-AMG G 63 è stato oggetto di una vistosa rivisitazione estetica che ne ha aumentato la presenza scenica.

Mercedes SLC, tuning by Piecha Design
Tuning

Mercedes SLC, tuning by Piecha Design

Il tuner teutonico ha ottimizzato l’handling della Mercedes SLC ed ha arricchito la sua dotazione con due nuovi speciali moduli supplementari.