Formula 1: GP Bahrain

La gara in DIRETTA. Vince Rosberg, la Rossa non molla con Raikkonen. Delusione Hamilton

Anche in Bahrain la Mercedes ha prenotato tutta la prima fila, ma le Ferrari, veloci, sono immediatamente dietro. I due piloti del team tedesco si sono dati battaglia a suon di millesimi, mentre le Rosse hanno giurato di non mollare e di puntare fortemente sulla gara. Seguite con noi la seconda tappa del Mondiale di Formula 1!

Partenza: griglia pronta; i piloti al verde si preparano ad affrontare una delle staccate più violente del circus...in fondo alla prima curva del circuito del Bahrain. COLPO DI SCENA: Vettel finisce subito il gran premio a causa di una rottura del motore, durante il giro di formazione. SI PARTE: parte bene Rosberg, male Hamilton che impatta contro una Williams e Raikkonen, prima risucchiato, poi quinto.

Giro 1: le due Willimas di Massa e Bottas inseguono Rosberg, poi Ricciardo, Raikkonen, Grosjean, Hamilton, Gutierrez.

Giro 5: Nico Rosberg crea il vuoto, le due Williams tengono dietro Ricciardo, Raikkonen, che inizia ad inseguire da vicino l'italo-australiano fino a superarlo. Il finlandese è quarto.

Giro 6: Hamilton ha un problema al fondo piatto della vettura, nella parte posteriore destra, ma i suoi giri sono buoni

Giro 7: scatenato Raikkonen, che supera Bottas, mentre si ritira Jenson Button. Intanto Hamilton passa Bottas e va a caccia di Raikkonen.

Giro 8: qualche pilota inizia ad entrare ai box, il primo a farlo è Felipe Massa, poi Bottas, che dovrà fare un Drive Trough per aver tamponato Hamilton in partenza.

Giro 11: problemi per Gutierrez con la Haas fermo ai box, intanto Vettel intervistato dai giornalisti è sembrato deluso, ma consapevole del potenziale e di una stagione ancora lunghissima

Giro 12: continuano a volare pezzi in pista, stavolta a perdere delle componenti è Perez, in lotta con Vandoorne, che si prende la posizione

Giro 13: gomma gialla per Raikkonen, che rientra e si ritrova in lotta con Massa per la quinta posizione, che la fa sua. Intanto il box Mercedes si prepara al pit stop. Gomma gialla per Rosberg. Entra subito anche Hamilton, ma lui va su gomma bianca...che prova una strategia diversa.

Giro 21: dopo i pit stop i primi tre rimangono Rosberg, Raikkonen e Hamilton. La gara è in una fase di stallo, si prepara un finale con sorpresa?

Giro 22: bene Ricciardo, quarto e Grosjean quinto, mentre Massa settimo pare girare lento e lamenta qualche problema con la sua monoposto.

Giro 23: pasticci al box Toro Rosso durante la sosta di Sainz, con la monoposto che traballa sui cavalletti, poggiandosi prima sul suo fianco destro, poi sul sinistro. Intanto un performante Grosjean mette nel mirino Ricciardo per conquistare la quarta posizione

Giro 24: Si superano e si risuperano Ricciardo e Grosjean, con il francese che alla fine conquista il quarto posto

Giro 26: ci si avvicina ormai a metà gara e in pit lane si rivede un po' di movimento. Verstappen monta la gomma media, dopo essere risalito finito alla quinta posizione

Giro 28: Raikkonen rimane a 15 secondi da Rosberg, mentre Hamilton è distaccato dal primo a 23 secondi.

Giro 29: molto calmo Nico Rosberg, che gestisce la sua posizione, mentre Hamilton si ferma e monta la performante gomma Rossa, scelta inusuale e azzardata

Giro 30: risponde con la gomma Rossa anche Kimi Raikkonen, che vuole giocarsela ad armi pari con le due Mercedes.

Giro 31: gomma rossa anche per Rosberg, sarà un finale all'attacco per i tre lì davanti. Intanto Hamilton recupera 5 secondi su Raikkonen.

La gara sembra essersi assestata, poi sorpresa dal box Ferrari, mentre al box Mercedes tutti sono tranquilli.

Giro 38: rientra Kimi Raikkonen e monta gomme gialle. Primo giro sparato, in Mercedes capiscono che le loro rosse non potranno difendersi contro il ritorno del ferrarista.

Giro 40: Anche Rosberg dentro e gomma gialla. Quando Nico rientra in pista, Raikkonen non sembra lontano. Intanto Hamilton è primo e non sembra rientrare.

Giro 41: Raikkonen è a 3,8 secondi da Rosberg, mentre Hamilton è combattuto tra la follia di andare fino in fondo o rientrare e montare le gialle.

Giro 42: si ferma l'inglese della Mercedes, gomma gialla anche per lui. Primo Rosberg, secondo Raikkonen.

Giro 44: Raikkonen è a 4,7 secondi da Rosberg, ma si è trovato coinvolto nel traffico dei doppiati.

Giro 45: Hamilton, terzo, è a 7 secondi dal finlandese della Ferrari, bene intanto Verstappen in quarta posizione, ma dietro le sue spalle sta arrivando fortissimo Ricciardo con la Red Bull.

Giro 47: ancora sorpasso di Grosjean su Massa, che si prende la sesta posizione, mentre Ricciardo ha ormai preso Verstappen, che però con gomme finite rientra ai box e monta la gomma rossa nuova.

Giro 48: dai box Ferrari incitano Raikkonen: "spingi spingi, Rosberg non è lontano e nel finale può avere un crollo delle prestazioni".

Giro 51: nonostante i problemi con la sua monoposto, Kvyat prende Bottas e conquista l'ottava posizione. Il finlandese recrimina per una ruotata del russo nel momento in cui lo stava riattaccando.

Giro 52: Verstappen supera Massa, intanto Raikkonen è a 5,8 secondi di distacco da Rosberg.

Giro 57: UTLIMO GIRO! Considerando le tre del finale di stagione 2015, questa è la quinta vittoria consecutiva per Nico Rosberg, secondo Raikkonen, bella gara in rimonta, terzo Hamilton, deludente per tutta la gara! Quarto posto per Ricciardo, quinto Grosjean autore di una bellissima gara, sesto Verstappen, settimo Massa, ottavo Kvyat, nono Bottas e decimo il debuttante Vandoorne, che porta alla McLaren i primi punti mondiali.

Se vuoi aggiornamenti su FORMULA 1: GP BAHRAIN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Parente | 03 aprile 2016

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.