Formula 1 2015: ultimo round ad Abu Dhabi

Sul circuito di Yas Marina andrà in scena il gran finale del 2015.

La Formula 1 si appresta a disputare l'ultimo gran premio della stagione ad Abu Dhabi, dove la Ferrari ha un ricordo spiacevole per quel mondiale perso sul filo di lana contro la Red Bull di Sebastian Vettel.

Da allora si è conclusa, non proprio nel migliore dei modi, l'era Alonso, mentre il tedesco con 4 mondiali in dote è approdato a Maranello per un primo anno da record. Con tre vittorie e una quantità di podi smisurata, Vettel è entrato nel cuore dei ferraristi e spera di consacrarsi nel 2016, magari lottando per il mondiale.

Intanto, deve fare i conti con delle Mercedes incredibili, che ultimamente hanno portato alla ribalta Rosberg mentre Hamilton è ancora concentrato sui festeggiamenti per il suo terzo mondiale. Ma proprio il campione del mondo potrebbe chiudere la stagione con un suo acuto, tentando di raggiungere Vettel a quota 3 vittorie sul circuito di Yas Marina.

Dunque, domenica si correrà praticamente a giochi fatti, con i mondiali ormai da tempo nelle mani della Mercedes, ed una graduatoria piloti che vede le prime 3 posizioni ben delineate, per cui si potrà gareggiare senza schemi, pensando allo spettacolo, ed alle vacanze imminenti, prima di tornare a lavorare sodo in vista del 2016.

Se vuoi aggiornamenti su FORMULA 1 2015: ULTIMO ROUND AD ABU DHABI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 24 novembre 2015

Vedi anche

GP di MALESIA, QUALIFICHE: si riparte da Hamilton

GP di MALESIA, QUALIFICHE: si riparte da Hamilton

Vola l’inglese della Mercedes, lo segue il compagno di squadra, in spolvero Verstappen. Dietro le Rosse di Maranello.

Rally di Roma Capitale: vince Scandola

Rally di Roma Capitale: vince Scandola

Il pilota della Skoda trionfa davanti ad Andreucci e a Basso.

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

L'equipaggio Vesco-Guerini ha vinto il Gran Premio Nuvolari 2016 conquistando la sua sesta vittoria nella competizione per auto storiche.