Mercedes W05: si svela in pista

Niente proboscide per la nuova Mercedes da F1

Mercedes W05

Altre foto »

La Mercedes non perde tempo in presentazioni pompose, svela in pista la sua monoposto per il 2014, la W05, con i piloti chiamati a togliere i veli alla loro nuova compagna d'avventure. D'altra parte meglio mettersi subito a lavoro per cercare di trovare l'affidabilità necessaria con una vettura tutta nuova e con il motore turbo.

Dalle foto ufficiali si capisce che c'è stata molta cura per l'aerodinamica, con soluzioni capaci di differenziare esteticamente la W05 dalle sue avversarie, ma che necessitano del battesimo della pista per verificare quanto di buono è stato osservato in galleria del vento.

Tanto per cominciare la parte più controversa del nuovo regolamento, il frontale, non presenta la proboscide che ha lasciato perplessi gli addetti ai lavori dopo le presentazioni di McLaren e Red Bull. Il muso è lineare, e termina con una porzione larga, simile a quella della Ferrari, ma senza l'antiestetico scalino presente sulla monoposto di Maranello.

Spiccano due pinne aerodinamiche su cui sono posizionate le telecamere e la nuova ala anteriore più complessa di quella vista sulle monoposto avversarie. C'è stato molto lavoro da parte dei progettisti e la vettura appare molto complessa, ma ha una pulizia che si esplica nella parte inferiore, priva di scalino e in quella laterale.

Come era prevedibile, il motore Mercedes ha richiesto grandi pance per smaltire il calore, ma nella parte della coda l'aspetto è molto rastremato, ristretto, e più agile di altre concorrenti. C'è anche un passo più corto e questo dovrebbe conferirle maggiore agilità nei circuiti lenti, oltre che un peso, presunto, inferiore a quello minimo, con la possibilità di aggiungere, eventuali zavorre.

Anche la presa d'aria sopra il pilota presenta nella parte posteriore una pinna per migliorare i flussi d'aria in modo da convogliarla verso l'ala posteriore ed avere la migliore Aerodinamica possibile.

La coppia di piloti composta da Lewis Hamilton e Nico Rosberg si annuncia molto competitiva, come abbiamo avuto modo di vedere la passata stagione nelle occasioni in cui la monoposto ha consumato le gomme in maniera regolare.

Purtroppo però, nella prima giornata di test, a Jerez, Hamilton è stato protagonista del primo incidente della stagione, mentre percorreva la prima curva del tracciato, si pensa in seguito a dei problemi tecnici. 

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 28 gennaio 2014

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes-AMG G 63 by Wald
Tuning

Mercedes-AMG G 63 by Wald

Il potente fuoristrada teutonico Mercedes-AMG G 63 è stato oggetto di una vistosa rivisitazione estetica che ne ha aumentato la presenza scenica.

Mercedes G650 Maybach Landaulet: superlusso integrale
Anteprime

Mercedes G650 Maybach Landaulet: superlusso integrale

La nuova G650 Maybach Landaulet propone un allestimento ultraesclusivo: sarà prodotta in 99 unità a partire dal prossimo autunno.

Mercedes Classe A Next, vantaggi fino a 4.250 euro
Ultimi arrivi

Mercedes Classe A Next, vantaggi fino a 4.250 euro

Dopo 5 anni di successi e vendite in crescita, la Mercedes Classe A arricchisce la propria offerta con le serie speciali Next.