F1, Alonso: “Vettel non è ancora a livello di Hamilton”

Il pilota della Ferrari parla del campione del mondo alla vigilia della nuova stagione

F1, Alonso: "Vettel non è ancora a livello di Hamilton"

di Valerio Verdone

19 gennaio 2012

Il pilota della Ferrari parla del campione del mondo alla vigilia della nuova stagione

Alonso torna a parlare, questa volta sposta l’accento dalle polemiche sulla sua vita privata e dalla nuova monoposto e si concentra sui suoi avversari rilasciando dichiarazioni su Vettel e Hamilton.

“So che Vettel ha vinto gli ultimi due mondiali – spiega alla Bild – è un bicampione del mondo, ma se devo dare un mio giudizio personale lo vedo leggermente al di sotto degli standard raggiunti da Lewis Hamilton“. Come a dire: ha vinto due mondiali ma non è il pilota più forte.

Parole che alimentano la rivalità in pista e anticipano altre dichiarazioni tese a ribadire il concetto: “Lewis ha dimostrato di essere veloce, aggressivo e concentrato, si interessa solo alla vittoria, mentre Sebastian non ha ancora raggiunto questo livello”.

Affermazioni opinabili, certo, mirate a rinnovare una sfida che non ha avuto modo di manifestarsi in pista nel 2011 a causa di un’evidente disparità di mezzi e che forse potrà entrare nel vivo nel 2012 se la nuova monoposto di Alonso sarà all’altezza delle aspettative.

No votes yet.
Please wait...