Schumacher Jr. vince in F4

Mick Schumacher si aggiudica la sua prima gara in F4 all’esordio nella categoria

Non deve essere stato facile l'esordio in F4 per il giovane Mick Schumacher; con quel cognome così ingombrante sulla sua monoposto era di sicuro il pilota più atteso del weekend, un ragazzo sottoposto ad una pressione mediatica di solito riservata ai veterani.

Eppure il piccolo Schumi è entrato in pista con l'umiltà di chi si trova ad affrontare il difficile passaggio dai kart alle monoposto. Così, nelle prime due manche ha studiato, si è piazzato al nono ed al dodicesimo posto. Poi, alla terza, a reso onore al cognome che porta ed ha centrato una vittoria sofferta al primo appuntamento della stagione.

Certo, ha sfruttato la griglia invertita, ed ha beneficiato dell'ingresso della safety car, ma è riuscito comunque a portare a casa il risultato e nella psicologia di un pilota è questo che conta: la consapevolezza di potersi affermare!

Quindi, almeno in parte, la critica è stata soddisfatta, il risultato è arrivato, e così, fatto questo primo, importantissimo passo in avanti, Schumi Jr. potrà continuare a lavorare, sapendo che i riflettori saranno sempre accesi su di lui, ma potendo contare sul fatto di aver già dimostrato parte del suo potenziale.

Se vuoi aggiornamenti su SCHUMACHER JR. VINCE IN F4 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 27 aprile 2015

Vedi anche

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

L'equipaggio Vesco-Guerini ha vinto il Gran Premio Nuvolari 2016 conquistando la sua sesta vittoria nella competizione per auto storiche.

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

Nico vince con autorità e si riporta in testa al Campionato. Bella gara di Ricciardo e delle due Ferrari.

GP di SINGAPORE, QUALIFICHE: Rosberg è da record

GP di SINGAPORE, QUALIFICHE: Rosberg è da record

Nico vola, Hamilton nervoso, Red Bull in agguato, Ferrari da sabato "nero".