F1, Singapore: Hamilton danneggiato dalla Ferrari?

Un ordine dei box ha chiesto a Massa di “danneggiare” la gara del pilota McLaren.

F1, Singapore: Hamilton danneggiato dalla Ferrari?

di Valerio Verdone

04 ottobre 2011

Un ordine dei box ha chiesto a Massa di “danneggiare” la gara del pilota McLaren.

La Ferrari appare sempre più allo sbando e, non potendo puntare in alto, si è ridotta ad ostacolare le gare altrui. Il comportamento antisportivo emerge dalle conversazioni tra Rob Smedley al muretto e Massa, al quale è stato ordinato di compromettere la gara di Hamilton.

“Tieni dietro Hamilton il più possibile. Distruggi la sua gara il più possibile. Dai ragazzo!” E’ questa la conversazione riportata dal sito di Maranello negli highlights di Singapore che non era andata in onda in diretta tv. 

A ciò si aggiunge l’atteggiamento di discredito da parte di Massa verso il collega: alla fine della gara Massa non ha risparmiato Hamilton per l’incidente di gara che li ha visti coinvolti in seguito all’uscita dei box.

In seguito alla polemica che si è accesa in questi giorni non si è fatta attendere la risposta della Ferrari: “Se è vero che l’ingegnere di pista di Felipe Massa si è lasciato prendere dalla foga del momento e ha usato una parola (“destroy”) non certamente felice ma comunque priva di qualsiasi intento malizioso – ogni tanto si stenta a credere che Rob sia nato a Middlesbrough … – è altrettanto vero che quella frase è stata detta a Felipe quando si trovava all’uscita della curva 5 nel corso del giro 11 della gara, quello che si sarebbe concluso con il pit-stop simultaneo del ferrarista e di Hamilton: nulla quindi a che vedere con il contatto avvenuto fra lo stesso Felipe e Lewis nel corso del giro successivo”.