Mercato Usa: ecco perché nel 2011 crescerà

Un analista dell'associazione concessionari auto Usa ritiene che nel 2011 l'incremento di vendite sarà a 2 cifre. Ecco i principali motivi.

In base alle previsioni degli analisti, nel 2011 il mercato automobilistico statunitense dovrebbe registrare aumenti percentuali a due cifre. A dirlo è uno dei top manager dell'Associazione nazionale dei concessionari auto a stelle e strisce (Nada), il quale sostiene anche che sarà proprio il boom di vendite di auto che trainerà la ripresa economica del Paese.

"Ci saranno 5 principali fattori che faranno sì che si venderanno 12,9 milioni di auto e furgoni, rispetto agli 11,6 milioni del 2010" ha detto Paul Taylor, capo dell'area finanza. Ed eccoli qui elencati:

1 - Ci sarà una maggior scelta di prodotti: le Case costruttrici stanno producendo un numero sempre maggiore di modelli. La settimana prossima, al Salone dell'auto di Detroit, saranno esposte oltre 700 tra auto e furgoni in rappresentanza di 40 marchi di America, Asia ed Europa.

2 - Minor costo del denaro: i bassi tassi di interesse faranno salire le vendite rateali.

3 - Tagli fiscali: il fatto che il parlamento Usa abbia esteso la politica fiscale di Bush fino alla fine del 2010, insieme all'estensione degli eco-incentivi governativi incentiverà non solo gli acquisti ma anche gli investimenti delle Case costruttrici per almeno 2 anni.

4 - Boom azionario: il 2010 si è chiuso con i titoli azionari in rialzo alla Borsa di Wall Street. Si tratta del livello più alto da settembre 2008. E questo boom favorirà le vendite di auto di lusso, come è consuetudine negli States: crescono le azioni e in seguito crescono le vendite di prodotti di lusso, come le auto. E la cosa è già iniziata.

5 - Aumento del prezzo della benzina: se questa cosa non è positiva per l'economia in generale, lo è invece per le vendite di auto piccole, ibride o diesel, visto che i nuovi modelli consumano meno carburante. E la cosa sarà vera soprattutto per i costosi modelli ad alimentazione elettrico-benzina, che spesso rimangono desolatamente invendute negli show-room dei concessionari quando il prezzo della benzina è basso.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO USA: ECCO PERCHÉ NEL 2011 CRESCERÀ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 07 gennaio 2011

Vedi anche

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Il mercato auto europeo inizia molto bene il 2017, portando una crescita a due zeri alla maggior parte dei Gruppi automobilistici.

Psa interessata all

Psa interessata all'acquisizione di Opel?

Il Gruppo francese (Peugeot, DS, Citroen) potrebbe trattare con General Motors per rilevare Opel.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.