Eventi del weekend: 4x4 Fest e auto storiche

Da nord a sud, il calendario delle iniziative a motori si arricchisce della kermesse di Carrara tutta dedicata all'off road

La stagione, per gli appassionati di "4 ruote" e di itinerari da scoprire al volante della propria auto, non è certo finita. Dopo l'abbuffata estiva, il momento di lasciare l'auto in garage appare ancora lontano, a giudicare dal ricchissimo piatto di eventi offerto ai "buongustai del volante", quelli cioè che amano abbinare la partecipazione a uno delle tante iniziative proposte da nord a sud con una buona ricetta tradizionale o un altrettanto saporito arricchimento culturale.

Anche questo fine settimana, sono molte le manifestazioni a motori, in tutta la Penisola. Auto storiche e moderne, raduni, regolarità, tour turistici, sport, mostre scambio, e una interessante kermesse: il 4x4 Fest, dedicata ai fanatici del fuoristrada, che anima per tre giorni il complesso di CarraraFiere.

Ecco l'elenco di tutte le iniziative a motori che si svolgono nel weekend.

Campania

A Napoli, questo fine settimana, Jaguar in prima fila per il raduno "Alle Falde del Vesuvio", kermesse organizzata dalla Scuderia Jaguar Storiche e dedicata ai 75 anni del Marchio di Coventry. La manifestazione si svolge da giovedì 14 a domenica 17 ottobre. Dopo l'arrivo degli equipaggi, avvenuto giovedì 14 a Torre del Greco, oggi le Jaguar partecipanti al raduno si sposteranno verso Napoli; in mattinata, le vetture resteranno in esposizione nella centralissima Piazza del Plebiscito, dove si svolgerà il Concorso d'eleganza di restauro e conservazione "Partenope". Seguirà una visita al Teatro San Carlo (il più antico d'Europa) e la sfilata delle vetture sul lungomare e a Posillipo. Sabato, dalle 9: raduno delle vetture a Torre del Greco, concorso per incisori sul cammeo e corallo sul tema "Il Mito Jaguar", partenza per la Cronoscalata del Vesuvio, arrivo a Sorrento (con visita del centro storico e degustazione del celebre Limoncello) e rientro a Napoli. Domenica: trasferimento verso Ercolano.

Emilia Romagna

Ultimi scampoli di stagione, per godersi un weekend... a cielo aperto. E' la nona edizione del raduno All Spider, manifestazione che si svolgerà a Riccione, sabato 16 e domenica 17, e aperta a tutti i possessori di vetture cabriolet e spider, storiche e moderne. L'evento, organizzato da Spider Passion, si snoderà lungo le principali mete turistiche della Riviera romagnola e nell'immediato entroterra. Il ritrovo è fissato per le 16 di sabato a Riccione; il resto del pomeriggio, libero, potrà essere dedicato per passeggiate sul lungomare o per uno shopping nelle centrali via Dante e via Ceccarini. Domenica, dopo il raduno previsto per le 8.45, le vetture si muoveranno alla volta di Gabicce Monte in un mini tour panoramico a mezza costa che si concluderà a Pesaro per il pranzo finale a base di ricette tradizionali.

A Gropparello (Piacenza) domenica 17 ottobre si terrà la decima edizione della "Coppa del Gutturnio", manifestazione di regolarità per auto storiche a calendario nazionale CSAI valevole come ottava e ultima prova del Challenge Profumi e Sapori 2010 e organizzata dall'Associazione Vintage Race Cars. Il "sottotitolo" dell'appuntamento ("Lungo la strada dei vini e dei sapori dei Colli piacentini") la dice lunga sulle finalità sportive sì, ma anche turistiche ed enogastronomiche della kermesse, che abbina la passione per le auto d'epoca con il piacere di assaporare i prodotti più tradizionali della provincia di Piacenza. Gli equipaggi iscritti si raduneranno, sabato, dalle 16 alle 19, per le verifiche pre gara, che proseguiranno domenica dalle 8 alle 9.30. Alle 10: partenza della prima vettura. Il percorso, di 74,830 km complessivi, attraversa le località di Mola, Tavasca, Lodola, Montechino, Groppovisdomo, Castellana, Tavasca (un "anello" da percorrere due volte). L'arrivo è fissato dalle 13,30. A seguire, pranzo finale a base di piatti tipici.

A Parma, venerdì 15 è fissato il raduno mensile degli appassionati delle muscle car "a stelle e strisce", organizzato dalla Sezione Emilia Romagna del V8 American Car Club Italy. Sede di ritrovo è presso il Centro commerciale Euro Torri, dalle 20,30 alle 23.

Friuli - Venezia Giulia

A Trieste, sabato 16 e domenica 17 ottobre, si terrà la 17esima edizione della Trieste - Opicina Historic, organizzata dal Club dei Venti all'ora. La manifestazione (regolarità ASI aperta alle auto d'epoca costruite fino al 1971, o successive se di notevole importanza storica o sportiva) ricalca la celebre cronoscalata, una delle gare più significative nella storia dell'automobilismo sportivo in Italia (la cui prima edizione si svolse nel 1911 e venne ripresa solo nel 1926 per disputarsi fino al 1933; nel 1939 e nel dopoguerra non si fermò nemmeno in occasione delle drammatiche fasi di passaggio del capoluogo giuliano all'Italia e si disputò fino al 1971). Il percorso della prima tappa si snoderà fra Trieste (da dove partirà, nella centrale Piazza Unità d'Italia, la piazza sul mare più grande de'Europa), Nova Gorica, Tolmin (in territorio sloveno), Cividale del Friuli, Gradisca d'Isonzo, Trieste. La seconda tappa (in programma domenica 17) sarà a anello fra Trieste, Villa Opicina e l'arrivo finale fissato nel capoluogo (sempre in Piazza Unità d'Italia). Alla rievocazione storica è legata una serie di eventi paralleli: fra questi, da segnalare le giornate di guida sicura e una mostra fotografica, che presso l'atrio dell'Hotel Savoia espone immagini d'archivio sugli anni d'oro della competizione.

Lazio

A Maccarese - Fiumicino (Roma), sabato 16 e domenica 17 ottobre si svolgerà la 12. edizione della Mare - Lago - Mare, raduno turistico con prove di abilità e cronometrate riservato alle auto storiche. La kermesse è organizzata dal CMAT (Club Motori d'Altri Tempi). Il ritrovo delle vetture iscritte è fissato dalle 8,30 alle 10,30 di sabato presso i locali dell'Ecomuseo del Litorale Romano, per le verifiche tecnico - sportive e una colazione rustica nel piazzale antistante il Castello di San Giorgio. La partenza del primo equipaggio è prevista alle 11, sul percorso Maccarese - Fregene, sfilata delle vetture fino a Torre in Pietra - Aranova. A Cerveteri pranzo a base di prodotti tipici e visita alla Necropoli etrusca. Trasferimento a Bracciano, periplo del Lago omonimo e arrivo al Borgo di Tragliata. Dalle 21,30 le vetture si riporteranno a Fregene con una serie di prove cronometrate in notturna. Le premiazioni sono fissate per domenica alle 11.

Liguria

Splendore della Riviera, gioiello del Mediterraneo: per Portofino gli aggettivi si sprecano. Ed è "intonato" agli appuntamenti dedicati alle auto d'epoca, se sono abbinati a concorsi di eleganza. Sabato 16 e domenica 17 ottobre si svolgerà nella rinomata località della Riviera ligure, fra i pitosfori, i pini marittimi, l'Aurelia a mezza costa e il porticciolo turistico, il "Classic Eleganza Camogli e Portofino - Trofeo Franco Bettucchi", raduno turistico per auto d'epoca (costruite entro il 1979) organizzato dal Classic Club Italia. L'evento, che prevede riconoscimenti alla vettura più elegante, a quella giudicata più simpatica e all'esemplare meglio conservato, inizierà sabato, dalle 14 alle 15, a Casella (a pochi km dall'uscita autostradale di Busalla) per il ritrovo degli equipaggi e l'arrivo al borgo genovese di Boccadasse attraverso il suggestivo percorso Montoggio - Creto - Doria (famoso per la cronoscalata motociclistica, sebbene percorsa... in senso inverso) e trasferimento a Camogli attraverso la Via Aurelia. Domenica, alle 9,30, visita in battello alla millenaria Abbazia di San Fruttuoso e a Portofino e rientro a Camogli per un pranzo a base delle ricette di mare tipiche della tradizione rivierasca. Le premiazioni chiuderanno la kermesse.

Lombardia

Elaboratori in mostra, a Montichiari (Brescia), dove presso il Centro Fiera del Garda, sabato 16 e domenica 17 ottobre si svolgerà il "Festival dei Motori", kermesse dedicata agli appassionati del tuning, che potranno esporre le proprie creazioni a quattro ruote, insieme alla possibilità di visitare gli spazi espositivi dei preparatori. In programma, la "due giorni" propone delle competizioni di tuning statico, autoraduni, esibizioni di muscle cars made in USA, Hot rod, 4x4 preparati, vetture da rally storiche e moderne, animazioni e DJ set.

Sicilia

I colori autunnali della Sicilia, la giallastra vegetazione ancora bruciata dal sole estivo, i sapori e le ricchezze architettoniche della più grande isola del Mediterraneo: è "Essenza della Sicilia", raid turistico - culturale organizzato da 2 Fast 4 You (già anticipato su Motori.it nella presentazione degli eventi dello scorso fine settimana), che si conclude venerdì 15 ottobre a Catania, con l'imbarco delle auto storiche alla volta di Civitavecchia dove le auto sono partite sabato 9. Il tour, che ha fatto tappa a Siracusa, a Ortigia (con il suo Castello Maniace), ha attraversato la Val d'Anapo (celebre per le sue arance), Noto, il Museo archeologico di Kamarina, Modica (con visita al Chiostro della Chiesa di Santa Maria del Gesù), la barocca Ragusa Ibla, venerdì 15 si snoderà a Borgo di Castelluccio, Tenuta San Giuliano (per un pranzo a base di piatti tipici) e si conclude a Catania, per una visita al centro storico. Le vetture partecipanti al tour sono 24, coprono 50 anni di storia (dal 1920 al 1969) e rappresentano una piccola ma ricca selezione dei modelli più prestigiosi nel motorismo internazionale. Ben 16 Bugatti (dalla T13 del 1920, l'auto più anziana, alle 35 e 51 del 1929), una Aston Martin Ulster, Stanguellini 1100 Sport, Jaguar XK 120 e 140, Lancia Aurelia B20, Alfa Duetto e, a chiudere la carrellata, una nuovissima Giulietta sono i modelli che animano "Essenza della Sicilia".

Nuovamente la Sicilia, e nuovamente Catania, al centro dell'attenzione degli appassionati di auto storiche. Sabato 16, infatti, nel capoluogo orientale dell'isola si conclude il Raid dell'Etna - Giro di Sicilia, animato nell'edizione 2010 da 70 auto storiche (dalla Lancia Lambda Sport del 1928 alla Mercedes 500 SL del 1989) guidate, lungo gli oltre 1000 km dell'itinerario partito domenica 10 da Palermo, da equipaggi provenienti da Italia, Svizzera, Francia, Principato di Monaco e Stati Uniti. L'itinerario (che nei giorni scorsi ha attraversato Cefalù, Agrigento e la Valle dei Templi, Falconara, Butera, l'Autodromo di Pergusa, Caltanissetta, Scicli con il suo centro storico di impronta barocca, Ragusa, Chiaromonte Gulfi, Catania, Taormina) è stato anche l'occasione per assaporare alcune delle migliori proposte gastronomiche siciliane. Venerdì 15, le vetture si porteranno da Catania (con partenza alle 9 per la sesta tappa) alla volta dell'Etna (Piano Provenzana), San Giovanni La Punta, Serravalle e Castello Xiruni. La settima tappa (sabato 16) si svolgerà interamente a Catania, con la sfilata delle vetture lungo le strade del centro storico (dalle 9,30 alle 12,30).

Toscana

A Molina di Quosa (Pisa), sabato 16 e domenica 17 ottobre si svolgerà la quinta edizione della cronoscalata "Molina - Quattro Venti", manifestazione di regolarità riservata alle auto storiche. L'evento, organizzato dalla Scuderia Kinzika, prevede una serie di prove di precisione su strade aperte al traffico, a una media non superiore a 35 km/h. Il percorso (13,400 km) si snoderà lungo la Strada provinciale 61 Panoramica, con partenza e arrivo a Molina di Quosa. Interessante il giro panoramico proposto ai partecipanti, al termine della cronoscalata: Pugnano, Ripafratta, Barbano, Massaciuccoli, Torre del Lago Puccini. Il programma di sabato prevede le verifiche tecnico - sportive dalle 15 alle 18. Domenica: seconda parte delle verifiche (8,30 - 9,15) e partenza della prima vettura alle 10,01. L'orario di arrivo dell'ultimo concorrente è previsto per le 12. Dopo la sosta per il pranzo, a base di ricette tipiche della cucina versiliese, sarà proposto un giro in battello sul Lago di Massaciuccoli e una visita a Villa Puccini.

Trentino Alto Adige

Domenica 17, a Scena (Bolzano), si terrà il ritrovo delle auto storiche iscritte alla terza edizione della Sudtirol Classic Golden Edition, tour di regolarità che si svolgerà, fino a domenica 24, lungo le vallate dell'Alto Adige. Nei prossimi giorni forniremo maggiori dettagli dell'evento.

Veneto

A Treviso, domenica 17 ottobre si terrà la 16. edizione del Raduno dei Colli Asolani e Trevisani, manifestazione turistica per auto d'epoca. L'evento, organizzato dal Club Treviso Autostoriche, scatterà alle 8,45 con la partenza del primo equipaggio, in direzione Quinto, Oasi di Cervara, Badoere, Ospedaletto di Istrana, Albadero, Castelfranco Veneto, Treville, Riese Pio X, San Vito, Asolo (celebre per la sua Rocca), Pagnano (con visita al Maglio), Costalunga, Pagnano e arrivo a Casella d'Asolo, per il pranzo finale a base dei migliori piatti della tradizione locale.

Il CAMS (Club Auto Moto Storiche) Rovigo organizza, per sabato 16 e domenica 17, la 23. edizione del Giro del Polesine, gara di regolarità turistica per auto storiche e moderne. La kermesse, che si snoda lungo una parte del Delta del Po, inizierà sabato, a Rovigo, con le verifiche pre gara (dalle 15 alle 19), che proseguiranno domenica dalle 7,30 alle 7,30. Alle 9 partenza della prima vettura, per un percorso di 140 km che attraverserà le località di Ceregnano, Gavello, Crespino, Papozze, Bottrighe, Adria, Porto Viro, Loreo, Rosolina, Porto Levante, Boccasette, Porto Tolle. L'arrivo è fissato a Taglio di Po, dove il primo equipaggio arriverà alle 13,09. Al termine della manifestazione, pranzo finale di mare.

Il Club Benaco Auto Classiche organizza, per domenica 17 ottobre, il raduno "Garda Mon Amour", tour turistico che si snoderà lungo i famosi quattro laghi: Garda, Valvestino, Idro e Ledro, attraverso la Gardesana orientale e le tante meravigliose località, piccole e grandi, che contornano la "Regione dei laghi" fra Veneto, Lombardia e Trentino. Il ritrovo delle vetture è fissato per le 8,15 all'imbarcadero di Torri del Benaco per il trasferimento in traghetto verso Maderno. Il tour proseguirà per Toscolano, il Monte Baldo, la Diga di Valvestino, la Val Sabbia, il Lago d'Idro, Anfo, Ponte Caffaro, Storo, il Passo d'Ampola con il suo piccolo lago ricoperto di erbe palustri, Bezzecca, il Lago di Ledro, Molina di Ledro (con sosta per il pranzo a base di ricette di lago e successiva visita al Museo delle Palafitte). Nel pomeriggio, rientro verso Riva del Garda e Bardolino. Durante il percorso sono previste alcune soste per assaporare alcuni dei prodotti tradizionali più ricercati (fra i quali va ricordato il formaggio Bagoss di Bagolino).

Vedi anche

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic

Motor Show 2016: tutte le supercar

Motor Show 2016: tutte le supercar

L’edizione 2016 del Motor Show di Bologna ospita sportive e supercar capaci di accontentare i gusti e i desideri più particolari.

Effeffe Berlinetta, al Motor Show debutta la sportiva retrò

Effeffe Berlinetta al Motor Show

La Effeffe Berlinetta è una sportiva artigianale con meccanica Alfa Romeo realizzata con passione dai fratelli Frigerio.