Motori roventi per il weekend 12 e 13 giugno

Regolarità, raduni di auto storiche e moderne, mostre scambio, itinerari in 4X4. Tutte le manifestazioni a motori in programma questo fine settimana

Penultimo fine settimana di primavera, quello compreso tra venerdì 11 e domenica 13 giugno. Nonostante il caldo (ma per fortuna anche il sole) le proposte per questo weekend sono davvero tante e interessanti: ecco tutti gli eventi per gli appassionati di auto che si terranno da nord a sud della Penisola.

Raduni per auto storiche regione per regione

Emilia Romagna

L'Appennino piacentino si apre alla 15. edizione della Vernasca Silver Flag, raduno in programma venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 giugno fra Castell'Arquato e Vernasca (Piacenza). La kermesse, organizzata dal CPAE (Club Piacentino Automoto d'Epoca) è la rievocazione storica della celebre cronoscalata che si svolgeva negli anni '60. Il tema di quest'anno, Abarth Mille e Mille Abarth, sarà un omaggio alle vetture realizzate a Torino dal grande costruttore austriaco.

Le verifiche tecnico-sportive sono fissate per venerdì, dalle 15 alle 17, e sabato dalle 8.30 alle 10. Alle 11 si svolgerà la prima salita, sul percorso Castell'Arquato-Lugagnano-Vernasca. Dalle 15.30 partirà la seconda salita, alla quale seguirà una cena di gala nella Piazza medioevale di Castell'Arquato. La terza salita avrà luogo domenica 13, dalle 10.30.

A Modena, il weekend si apre alla velocità e alla regolarità, e si snoderà ben oltre la domenica, con la 10. edizione della 100 Ore Classic, kermesse per auto storiche organizzata dalla T.I.M. Cross e in programma da venerdì 13 a martedì 15 giugno dalla culla italiana dei motori fino all'autodromo di Magione, per un totale di circa 1000 km di percorso. Alla Modena 100 Ore Classics sono ammessi un massimo di 100 vetture Turismo, GT, GTS e Sport con un passato sportivo.

Le vetture si raduneranno venerdì 11, dalle 14 alle 19, per le verifiche. La partenza del primo concorrente sarà sabato alle 8. La prima tappa prevede un trasferimento verso Chianciano, dove gli equipaggi arriveranno dopo 4 prove speciali. Domenica, dalle 8, le vetture si sposteranno verso l'autodromo di Magione per una prova speciale in pista; successivamente, gli equipaggi torneranno a Chianciano. Lunedì: partenza alle 8 e prova in pista all'autodromo del Mugello, con successivo trasferimento verso Castrocaro, da dove si ripartirà alle 8 di martedì in direzione autodromo di Imola per un'ultima prova speciale.

A Cesenatico, il prossimo fine settimana, il rally giocato come veniva inteso in Romagna negli anni '70, rivivrà una seconda giovinezza con la prima edizione del Rallystars, raduno-revival organizzato dalla Rubicone Corse e fortemente voluto da Rudy Dal Pozzo, ex navigatore di fama (sportiva e... umana) internazionale negli anni '70 e '80 e animatore della TCS Motor Sport. Il Rallystars sarà, come promettono gli organizzatori, una kermesse all'insegna dell'allegria, portata dalle vetture (tutte "vecchie glorie" assieme ai rispettivi piloti), del buon cibo e del buon vino (ma anche delle belle donne...).

Il ritrovo è fissato per venerdì 11, in mattinata, con le verifiche presso il Museo della Marina di Cesenatico. Nel tardo pomeriggio trasferimento verso San Mauro Pascoli. Alla sera: cena di gala e rientro a Cesenatico, da dove la prima vettura partirà sabato per la seconda tappa verso Meldola, che prevede tre prove speciali e rientro a Meldola per un pranzo a base di piatti tipici. Nel pomeriggio ultima "speciale" a San Mauro Pascoli e, all'arrivo a Cesenatico, piadinata finale.

A Montalbano (Ferrara), il 14 giugno si terrà il Raduno di Sant'Antonio. La kermesse, a carattere culturale, organizzata dal Centro di promozione sociale La Scuola di Montalbano con il patrocinio, fra gli altri, del Club Officina Ferrarese, è aperta alle vetture d'epoca costruite dal 1920 al 1969. Il ritrovo è fissato per le 9.30, per una sfilata nelle vie del centro. Dopo una sosta al celebre Castello Estense di Ferrara, alle 12.30 le auto ripartiranno verso Montalbano. Fra le iniziative in programma: l'esposizione in Piazza Castello di alcune carrozze d'epoca, un buffet a base di prodotti tipici ferraresi, e una esibizione della Banda filarmonica di Ferrara, con la cornice dei figuranti del Palio Storico (il più antico del mondo) nei costumi della Contrada di San Luca. Fra gli ospiti attesi, da segnalare il celebre Teodoro Zeccoli, fino a tutti gli anni '70 collaudatore alla Alfa Romeo.

Toscana

La campagna cortonese, senese e perugina... alle prime luci della sera. Sono le caratteristiche del 2. Country Raid Cortonese, in programma sabato 12 e organizzato dal Club Cortona Classic Cars. Il raduno, che prevede un percorso di circa 195 km, inizierà alle 17 per terminare alle 22,30 circa (gli orari sono riferiti alla prima vettura). Il tracciato prevede 20 controlli orari. A metà percorso è prevista una sosta di mezz'ora per uno spuntino.

Valle D'Aosta

I tornanti che da Aosta salgono al Gran San Bernardo. Le Alpi al principio dell'estate. Bastano questi due ingredienti per caratterizzare la 28. Rievocazione storica della Aosta-Gran San Bernardo, in programma sabato 12 e domenica 13. La manifestazione, organizzata dal CaMeVa (Club Moto e Auto Storiche Valle D'Aosta) e valevole per il Super Trofeo ASI 2010, ricalca il classico tracciato di 33,910 km che dal capoluogo salgono in vetta al Colle (utilizzato in gara dal 1920 al 1957), ma si snoda in più lungo un percorso di 160 km totali, intervallato da 10 controlli orari al minuto, 50 al centesimo di secondo e un controllo a timbro.

Il ritrovo degli equipaggi è fissato per le 9 di sabato 12, ad Aosta per le verifiche tecnico-sportive. Seguirà una pausa pranzo a base di ricette tipiche valdostane. Alle 13.31 ci sarà la partenza della prima vettura. Gli equipaggi, attraverso la Strada dei Salassi, seguiranno l'itinerario Arpuilles, St. Nicolas, St. Pierre, Villeneuve, Introd, Les Combes, Arvier e Villeneuve (sosta ristoro) e ripetere il percorso. L'arrivo della prima tappa, ad Aosta, è fissato dalle 17.30. La seconda frazione scatterà alle 9.31 di domenica. Il tracciato attraverserà St. Christophe, Quart, Nus, St. Marcel, Quart, Brissogne, Pollein, St. Christophe e ritorno ad Aosta per due prove di precisione. Al termine si svolgerà la scalata al Colle del Gran San Bernardo (dove l'arrivo è previsto per le 12.31) attraverso Gignod, Etroubles, St. Oyen e Saint Rhémy en Bosses.

Veneto

Giugno è uno dei periodi migliori per i tour in montagna. Per questo, il panorama delle Dolomiti si aprirà ai possessori delle Bugatti per Le Bugatti sulle Dolomiti, una lunga escursione (da venerdì 11 a giovedì 17 giugno) che vedrà transitare da Cortina d'Ampezzo e sui passi dolomitici conosciuti in tutto il mondo una carovana di 20 regine Bleu France. Dopo l'arrivo dei partecipanti, previsto per venerdì dalle 15 in poi, il raduno itinerante partirà sabato 12 verso i Monti Pallidi, una visita all'Abbazia di Novacella, pranzo tipico in baita e transito per i passi Falzarego, Campolongo, Gardena, Selva. Domenica 13 sarà dedicata ai Panorami e Sapori dolomitici e toccherà i passi Costalunga, San Pellegrino, Rolle, Brocon, Manghen, Oclini. Lunedì 14 passaggio per Fedaia, Gardoné, Lavazé. Martedì le Bugatti si trasferiranno verso Vipiteno, Passo di Monte Giovo, Merano, Castel Rametz, Castel Trauttmansdorff, Castel. Mercoledì 16 la carovana si sposterà verso Trento.

A Verona, domenica 13 giugno, organizzata dal Veteran Car Club Enrico Bernardi, si svolgerà la 14. edizione della Rievocazione della cronoscalata Stallavena-Boscochiesanuova, che per un decennio (1958 - 1968) fu una delle "salite" più conosciute nel panorama automobilistico nazionale. Il ritrovo delle vetture è fissato per le 8 di domenica nella centrale Piazza Bra del capoluogo scaligero. Alle 9.30 partenza della prima vettura, con prove di abilità presso la Caserma G. Duca a Montorio. Il percorso prosegue poi per Cerro Veronese, dove sono previste altre prove di abilità, Val di Porro-Griez. La prima vettura arriverà a Boscochiesanuova alle 12. Nel pomeriggio nuove prove di abilità a Montorio. Dopo le premiazioni, la carovana si sposterà al Museo Nicolis di Villafranca.

Le mostre scambio

A Cherasco (Cuneo), domenica 13 si svolgerà l'ottava edizione della Mostra scambio per auto, moto e cicli d'epoca, ricambi, accessori, automobilia e collezionismo. L'appuntamento, organizzato dal Club Ruote d'Epoca Cherasco, si terrà dalle 7 alle 19 nelle vie del centro della cittadina. Si prevedono circa 150 espositori. La tariffa per ciascuno spazio, per i non soci del Club, è di 25 euro.

Eventi speciali

Toscana

Gli appassionati di auto storiche potranno ritrovarsi, da venerdì 11 a domenica 13 giugno, per l'edizione 2010 del Circuito Stradale del Mugello, organizzato dalla Scuderia Clemente Biondetti. In programma c'è un intero fine settimana di rievocazione dello storico tracciato valevole fino al 1970 come prova del Campionato Internazionale Marche. Le caratteristiche del circuito prevedono, sabato 12, due giri del percorso attraverso Firenzuola, Peglio, il Passo della Raticosa, Pietramala, la Casetta, Passo del Giogo, Scarperia, l'Autodromo del Mugello, Sant'Agata, Galliano, Panna, Passo della Futa, Cornacchiaia, Firenzuola, per 200 km complessivi e 8 prove speciali da 70 km cronometrati.

Domenica, per la seconda giornata con inizio alle 11.01, le vetture partiranno e arriveranno a Fiorenzuola su due giri del percorso storico da 62 km (un giro per gli equipaggi iscritti alla Parata storica). La lunghezza della seconda tappa misura 124 km (34 km cronometrati).

Questi gli orari del Circuito Stradale del Mugello 2010: ritiro dei road book fino a giovedì 10 a San Piero a Sieve, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Verifiche tecnico-sportive: venerdì 11 dalle 10 alle 19.30 e sabato 12 dalle 8 alle 10 a Firenzuola. La partenza della parata è fissata per sabato 12 dalle 11 e domenica 13 dalle 10; la regolarità scatterà alle 12,01 di sabato e alle 11,01 di domenica.

I raduni in fuoristrada

Lazio

Il settore dei 4X4 d'epoca conosce, in questi anni uno sviluppo pari a quello delle "sorelline" stradali. Ci sono diversi raduni, nell'arco della stagione, che si svolgono in tutta Italia. Uno di questi, in programma domenica 13 giugno, è il Monti Reatini, ed è organizzato dal CAR (Club Autostoriche Rieti). Il ritrovo degli off road storici è fissato per le 9 di domenica allo Stadio Centro Italia di Rieti. La partenza, alla volta di Leonessa, sarà alle 9.30; le vetture si porteranno al Santuario di San Giuseppe Collalto e Leonessa, dove si terrà una visita turistica alla località medioevale. Alle 13.30 la carovana si sposterà verso Albareto per un pranzo finale.

Liguria

Si chiama Giro nelle Grotte di Toirano il tour proposto dal club Touring Off Road per domenica 13 giugno. In programma una giornata di 4X4 alla scoperta dei celebri monumenti naturali dell'entroterra savonese. Il percorso si snoda attraverso gli sterrati della Val Bormida, dal Colle del Melogno a Bardineto allo Scravaion.

Piemonte

Avete un 4X4 con gomme tassellate, strops, grilli, meglio ancora col ponte rigido all'avantreno? Allora potete cimentarvi nella Oltre 4X4, giornata sui sentieri di Archeologia stradale del Monregalese (Cuneo) proposta per domenica 13 dal Nordovest4X4. In programma un itinerario di fuoristrada tecnico e lento, con merenda piemontese al termine. Il ritrovo è fissato per le 8.30 di domenica a Niella Tanaro (Cuneo).

A Romano Canavese (Torino), domenica 13 il Club Romano Canavese 4X4 organizza la 4. edizione del Trial Dii Murit, una giornata all'insegna dell'abilità di guida che si snoderà all'interno del campo del Club. I percorsi, di varia difficoltà, sono adatti a tutti i tipi di off road. Per chi lo desidera, il campo Trial è aperto già nel pomeriggio del sabato.

Toscana

Si svolgerà fra Empoli e la Versilia il 1. Raduno nazionale "Nissan Day", riservato ai possessori di tutti gli off road, crossover, Suv del marchio giapponese: Qashqai, Pathfinder, Patrol, Terrano, X-Trail, King Cab, Navara, Murano. L'evento, in programma sabato 12 e domenica 13, è organizzato dal R.O.R. (Rescue Off Road) Versilia e si snoderà attraverso le provincie di Firenze, Pisa e Lucca. Il raduno, di carattere turistico, è stato pensato per far divertire tutti i partecipanti: per questo sono stati studiati differenti itinerari, per venire incontro alle esigenze di tutti.

Il ritrovo delle vetture è fissato per sabato 12, alle 8.30, a Empoli. Alle 9 partenza della prima vettura per un itinerario a road book in direzione Monte Serra (per chi lo desidera esiste una variante asfaltata). Pranzo a base di specialità toscane e, nel pomeriggio, arrivo a Lido di Camaiore. Domenica 13, da Massarosa (Lucca), le vetture partiranno dalle 9 per un secondo itinerario (anche questo a differenti modalità). Arrivo finale alle 12, confinale alle 14.

Doveroso segnalare che l'intero ricavato della due giorni toscana a tutto Nissan andrà a beneficio delle vittime della tragedia ferroviaria di Viareggio del giugno 2009.

Se vuoi aggiornamenti su MOTORI ROVENTI PER IL WEEKEND 12 E 13 GIUGNO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 10 giugno 2010

Vedi anche

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

A Bologna Fiere in esposizione sei vetture che presero parte alla "Freccia Rossa": anteprima della mostra che si inaugurerà il 26 marzo a Brescia.

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic