Brescia fa la "Diva" con le auto d'epoca

Il primo e il 2 maggio il Palaexpo di Brescia ospiterà una mostra di mitiche auto d'epoca prestate per l'occasione dal Museo delle Mille Miglia

Nei primi 2 giorni di maggio, Brescia ospiterà una manifestazione dedicata ai motori. Si tratta di Diva, il Salone Internazionale di Auto classiche e Sportive, in programma al Palaexpo. Qui i visitatori potranno vedere alcune delle più prestigiose auto d'epoca di proprietà del Museo delle Mille Miglia di Brescia che ha dato "in prestito" vetture di prestigio come la Bugatti T37, la 1596 cc con 4 cilindri e 60 CV prodotta in appena 290 esemplari a partire dal 1926 per sostituire la piccola sportiva Type 13.

Dalla Francia all'Italia ecco la Lancia Aurelia B24, costruita fra il 1950 e il 1958 spider prima e convertibile poi, che gli esperti di auto considerano una tra le più belle autovetture mai costruite al mondo se non la più bella. Certo è che quelli con più primavere sulle spalle la ricordano protagonista insieme a Vittorio Gassman del film "Il sorpasso".

Da una casa torinese a una milanese (anche se ormai non più): alla manifestazione bresciana ci sarà anche un'Alfa Maserati Prete, frutto di uno strano assemblaggio di un motore Alfa Romeo 6C 2300 su una meccanica Maserati CL monoposto del 1939. Non poteva poi mancare la casa di Maranello, presente all'ombra del Cidneo con una Ferrari 750 Monza Scaglietti, costruita tra il 1953 e il 1957, e nuovamente l'Alfa Romeo con la 6C 1750 GS, auto con la quale Tazio Nuvolari corse e vinse la sua prima Mille Miglia nel 1930.

In occasione del centenario della sua fondazione, Alfa Romeo sarà presente a questa prima edizione di Dive con alcune auto che parteciperanno la settimana successiva alla Mille Miglia.

La kermesse bresciana darà spazio anche alle auto di oggi, proponendo ai visitatori 5 gioielli - come la Maserati MC12, la Ferrari Enzo, la Mercedes Slr McLaren, la Porsche Carrera Gt e la Ford Gt 40 Concept - e 8 vetture Sport che hanno partecipato alla Mille Miglia Storica: Stanguellini 1100 Sport, Ermini 1100 Sport, Bandini 750, Osca MT4, Cisitalia 202 SMM, Ferrari 500 TR, Alfa Romeo 3000 CS, Maserati 6 CM.

Se vuoi aggiornamenti su BRESCIA FA LA "DIVA" CON LE AUTO D'EPOCA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 08 aprile 2010

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.