Mille Miglia, trionfano Vesco e Guerini su Alfa Romeo

I bresciani Vesco e Guerini hanno trionfato a bordo di un’Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1931, seguiti dalla coppia Patron e Scaramuzzi.

Mille Miglia, trionfano Vesco e Guerini su Alfa Romeo

di Francesco Donnici

23 maggio 2016

I bresciani Vesco e Guerini hanno trionfato a bordo di un’Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1931, seguiti dalla coppia Patron e Scaramuzzi.

La 34esima edizione della rievocazione della Mille Miglia si è conclusa con il trionfo della coppia Bresciana, Andrea Vesco e Andrea Guerini, a  bordo di una Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1931 impreziosita dal numero 74 sulle fiancate.

La “corsa più bella del mondo”, come amava definirla Enzo Ferrari, partita da Brescia e ritornata nella città lombarda dopo il classico giro di boa effettuato a Roma, ha visto quindi salire sul gradino più alto del podio Vesco e Guerini, omaggiati dal caloroso pubblico nel trionfale arrivo nella loro città natale. Dietro i due bresciani troviamo invece l’equipaggio formato da Luca Patron ed Elena Scaramuzzi, alla guida di una Om 665 Superba Sport 2000 CC del 1926, mentre il terzo gradino del podio è stato conquistato dalla coppia Giordano Mozzi e Stefania Biacca sulla Alfa Romeo 6c Gran Sport 1500 del 1933.

Esausto, ma colmo di felicità ed emozione, Andrea Vesco dopo la sua vittoria ha ammesso l’enorme fatica fatta per compiere  questa impresa, ma anche il suo grande stupore per una vittoria inaspettata. Anche il navigatore, Andrea Guerini, non è riuscito a contenere l’emozione per la sua vittoria che ha dedicato alla città di Brescia e alla Valtrompia.

Al termine della gara, piloti e pubblico – complice una meravigliosa giornata primaverile – si sono scatenati nei festeggiamenti, riversandosi per le strade di Brescia tra le tantissime automobili d’epoca presenti, formando uno spettacolo unico fatto di rombi di motore e tanta passione.