Automotoretrò 2016: al Lingotto la passione motoristica

Crescita costante, espositori e pubblico record, per la tradizionale manifestazione del motorismo d’epoca, al Lingotto.

Forse non fa i numeri di Padova, ma nel panorama degli eventi del motorismo storico Automotoretrò, al Lingotto, nel tempio industriale della capitale dell'auto italiana, ha una personalità unica, che anno dopo anno richiama sempre più appassionati e presenze da tutta Europa e non solo.

Manifestazione italiana, che più italiana non si può, ma che è ormai tra le mete fisse dei procacciatori di affari nel mercato dell'automobilismo d'epoca. Non solo quello naturalmente, anche motorismo sportivo, con lo spazio dedicato ad Automotoracing, esibizioni, drifting con vecchie affascinanti scodate di BMW M3 e Nissan 200 SX, gare come il Master Città di Torino in cui si confrontano dal vivo le belve del Mondiale Rally,il mondo del tuning, modellismo, editoria, ricambistica, automobilia nel senso più ampio.

Chi ha un ruolo, un'offerta, una proposta nel motorismo storico a Torino non può mancare. L'edizione di quest'anno è l'occasione per la prima esposizione pubblica di 8 delle 79 vetture della collezione Bertone che l'ASI ha acquistato nello scorso settembre.

Al Lingotto esposti gioielli di stile come la Bertone Runabout, barchetta che ha prefigurato la futura Fiat X 1/9, la NSU Trapeze che declina in una 4 posti linee ispirate alla quasi contemporanea Lancia Stratos, le Chevrolet Ramarro e Nivola, la Karisma una spettacolare 4 posti ad ali di gabbiano su meccanica Porsche 911, la purissima Lancia Kayak, proposta purtroppo inascoltata di come avrebbe potuto essere un Coupé di gran classe su meccanica Lancia K.

L'ASI è alla ricerca di una sede che consenta un'adeguata esposizione permanente del prezioso patrimonio storico di una delle più importanti carrozzerie italiane scomparse; nel frattempo Automotoretrò è l'unica occasione per ammirare dal vivo alcuni dei gioielli di Bertone.

Come ormai tradizione gli anniversari trovano il dovuto spazio nella rassegna torinese. Tanto per citare solo i più importanti, ricorrono i 50 anni della Spider Alfa Romeo Duetto e della fantastica Lamborghini Miura, gli 80 della mitica Topolino che proprio al Lingotto fu prodotta,i 70 della Vespa, i 60 della nascita della Carrozzeria Vignale e della Autobianchi, i 30 delle più giovani Lancia Thema 8-32, la Thema/Ferrari, e della Delta 4WD, primo atto della grande saga della Delta Integrale.

Tutte presenti, insieme alle tante altre ricorrenze non citate, al Lingotto Fiere. Ampia la presenza delle Case - Fiat, Mercedes, Abarth, Citroen - e dei club di modello più attivi come quello dell'Ape Club Italia, con uno stand pittoresco che illustra tante declinazioni dell'Apetta, della Fiat Barchetta, del 50° della Lamborgini Miura.

Nello stand del Lancia Club, che celebra i 110 anni del prestigioso marchio torinese, grazie alla disponibilità di Corrado Lo Presto, è esposto un esemplare della prima vettura prodotta da Vincenzo Lancia, una Tipo 11 del 1908, meglio nota come Lancia Alpha 12 hp Double Phaeton, carrozzata dall'americana Miller. Al Lingotto anche la prima uscita ufficiale della neonata Abarth Classiche.

Molte le proposte di vendita sia di commercianti che di privati. Continua il momento di esplosione dei prezzi di marchi e modelli più prestigiosi - Ferrari, Porsche, Maserati, alcuni modelli Alfa Romeo e Lancia - ma il mercato sembra essersi stabilizzato e sono molte le offerte a prezzi ragionevoli e con una qualità media abbastanza buona.

Insomma il richiamo di Automotoretrò si conferma e si rafforza ogni anno e, con i suoi tanti motivi d'interesse per gli appassionati, non si può mancare.

Se vuoi aggiornamenti su AUTOMOTORETRÒ 2016: AL LINGOTTO LA PASSIONE MOTORISTICA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Fabrizio Brunetti | 15 febbraio 2016

Vedi anche

Mercedes-Benz: 15 novità di prodotto nel 2017

Mercedes-Benz: 15 novità di prodotto nel 2017

Sarà anche l’anno di AMG, che festeggia 50 candeline e di Brabus, che ne spenge 15. La Casa di Stoccarda ha pronta la strategia per il 2017.

SIAM 2017: arriva il Salone dell’Auto di Monte Carlo

SIAM 2017: arriva il Salone dell’Auto di Monte Carlo

Dal 16 al 19 febbraio le auto saranno protagoniste nel Principato di Monaco

Motor Show: 200.000 visitatori; già anticipata l

Motor Show: 200.000 visitatori; già anticipata l'edizione 2017

"Missione compiuta": l'edizione del rilancio si conclude con un ottimo successo di pubblico. Appuntamento dal 2 al 10 dicembre 2017 per la conferma.