Motor Show 2014: a Bologna dal 6 al 14 dicembre

Il Motor Show 2014 si annuncia ricco di novità e con un occhio attento alle ultime evoluzioni tecnologiche.

Il ritorno del Motor Show dopo l'annullamento dell'edizione 2013 si annuncia ricco e con tante novità. L'evento è stato presentato nella giornata di ieri e si terrà come sempre a BolognaFiere, con una durate che quest'anno andrà dal 6 al 14 dicembre.   

Il Motor Show 2014 è stato introdotto dal presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli, che ha dichiarato: "Abbiamo sentito la responsabilità, in un momento complicato per il Paese, di investire sul futuro di questa manifestazione al servizio del pubblico, della città, del territorio e di tutto il settore automotive, con la consapevolezza della difficoltà che comportava questo impegno. Abbiamo inaugurato una nuova formula di JV con GL Events, e oggi siamo contenti di essere arrivati fino a qui, e ci apprestiamo a tagliare il traguardo della 39esima edizione". 

Complessivamente il salone vedrà utilizzare 11 padiglioni e 10 aree esterne allestite per i test drive, mentre una grande arena darà modo di assistere alle gare di auto e moto che hanno da sempre caratterizzato la manifestazione.  

Il programma prevede alcuni spettacoli di contorno con musica e ogni genere di intrattenimento, mentre i costruttori automobilistici che hanno confermato la loro presenza sono diciannove e sono Abarth, Alfa Romeo, Audi, Citroen, Ferrari, Fiat, Honda, Jaguar, Jeep, Lamborghini, Land Rover, Maserati, Nissan, Pagani, Porsche, Seat, Smart, Skoda, Volkswagen

La crisi del settore non poteva non essere presente nella presentazione del Motor Show e a ricordare il difficile contesto in cui si sono mossi gli organizzatori è stata Giada Michetti, Amministratore Delegato di GL Events Italia: "In un anno di percorso accidentato, con tante difficoltà legate alla situazione del Paese, al mercato automotive che, nonostante sia in leggera ripresa si assesta ancora a - 40% rispetto ai livelli pre-crisi, ci siamo dati un obiettivo, quello di realizzare un nuovo format che fosse sostenibile, innovativo, coinvolgente, ingaggiante ed esperienziale". 

Insieme ai costruttori, protagonisti anche con alcuni modelli storici, ci sarà come tradizione una forte presenza dei fornitori di componentistica e di aziende impegnate nel settore della mobilità, che presenteranno le ultime tecnologie in chiave sostenibile e non solo.  

Magneti Marelli, eV Now, Tesla, Lux Cam e Jaguar Land Rover sono infatti solo alcuni dei nomi che saranno protagonisti al Motor Show 2014, dove ci sarà spazio per l'esposizione di una vettura di Formula E, il campionato per monoposto completamente elettriche che ha preso il via il mese scorso, e per un modello impegnato nella Nascar Europe.

Se vuoi aggiornamenti su MOTOR SHOW 2014: A BOLOGNA DAL 6 AL 14 DICEMBRE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 26 novembre 2014

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.