Giugiaro annuncia l’ibrida più veloce al mondo

Il designer italiano a Ginevra lancia la sua personalissima sfida tra ambiente e prestazioni con un concept che ricorda la Quaranta del 2008

Giugiaro annuncia l’ibrida più veloce al mondo

di Redazione

21 febbraio 2009

Il designer italiano a Ginevra lancia la sua personalissima sfida tra ambiente e prestazioni con un concept che ricorda la Quaranta del 2008

.

Le informazioni sono poche, le foto sono un po’ di più anche se si riferiscono al concept visto lo scorso anno al Salone di Ginevra, la Giugiaro Quaranta. Ma quello che più attira l’attenzione è l’annuncio di Italdesign Giugiaro: al 79° Salone di Ginevra arriverà l’auto ibrida più veloce al mondo.

Il bozzetto rilasciato dal designer italiano lascia intendere che le linee saranno simili a quelle viste sul concept Quaranta seppur con qualche sostanziale modifica all’aerodinamica e alla linea generale.

Linee filanti e taglienti, con un ampio spazio vetrato e un’altezza da terra davvero esigua, fanno presagire che si tratterà di un’autentica supercar dalla tecnologia raffinata ma comunque sensibile all’economia di marcia.

Il nome è ancora un mistero, anche se cominciano a filtrare le prime ipotesi (Frazer Nash?) anche sul motore che potrebbe essere un 3.3 litri V6 da 270 CV e 228 Nm di provenienza Toyota già visto sul concept dello scorso anno che farà affidamento su una coppia di motori elettrici che daranno potenza alle ruote anteriori, mentre il motore termico muoverà quelle ruote posteriori.

Le prestazioni si annunciano davvero al top, visto che lo spunto da 0 a 100 km/h promette di essere fulmineo: 4,05 secondi. Non c’è ancora un dato ufficiale per quanto riguarda la velocità massima, ma è ragionevole pensare che si aggirerà attorno ai 240-250 km/h.