Volkswagen XL Sport: prototipo con motore Ducati

Il prototipo realizzato dal Costruttore tedesco potrebbe essere declinato in una variante sportiva equipaggiata con un propulsore Ducati.

Volkswagen XL1 Concept

Altre foto »

Una sportiva Volkswagen con il motore di una Ducati: questo, in sintesi, è il sogno dell'instancabile Ferdinand Piech, Presidente del Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen, che in occasione di una conferenza tenutasi all'università di Vienna ha anticipato il possibile debutto di una concept realizzata sulla base della Volkswagen XL1, equipaggiata con un propulsore preso in prestito da una "due ruote" della Casa di Borgo Panigale. Dopo poco più di un anno dall'acquisizione della Ducati da parte del costruttore di Wolfsburg, voluta fortemente da Piech in persona, cominciano ad emergere i primi possibili frutti di una eventuale sinergia tra due brand apparentemente molto diversi tra loro.

Come anticipato in precedenza, la XL Sport erediterà quindi la carrozzeria e la meccanica di base del prototipo Volkswagen XL1, un futuristico coupé presentato nella sua terza evoluzione, in occasione del Salone di Ginevra tenutosi lo scorso marzo, ed equipaggiato con un motore ibrido (Turbodiesel-elettrico), in grado di offrire un consumo medio di appena un litro ogni 100 km percorsi. Al posto della meccanica ibrida, la XL sport sfrutterà il compatto, ma potentissimo motore bicilindrico Ducati da 1.2 litri, capace di sprigionare 190 CV ed attualmente impiegato sulla Ducati 1199 Panigale.

L'enorme cavalleria sarà abbinata alla massa estremamente ridotta della vettura, che attualmente si attesta sui 795 kg, ottenuti grazie all'utilizzo di un telaio monoscocca realizzato in fibra di Carbonio rinforzata (CFK). Questa soglia potrebbe scendere ulteriormente con l'adozione di nuovi materiali ultra leggeri e l'eliminazione del sistema Ibrido Plug-in comprensivo delle pesanti batterie agli ioni di litio.

Anche il coefficiente aerodinamico pari a 0,18 Cx potrebbe ricevere delle migliorie, grazie ad opportune modifiche effettuate sul corpo vettura che comprenderanno l'aggiunta di nuove appendici aerodinamiche come ad esempio un inedito splitter anteriore e Minigonne modificate, mentre i parafanghi saranno  allargati per ospitare pneumatici e speciali cerchi in lega studiati per supportare l'aumento delle performance. Un'altra difficoltà da superare riguarderà il serbatoio dedicato al carburante che attualmente risulta di appena 10 litri.

Con ogni probabilità la Volkswagen XL Sport con motore Ducati non sarà mai prodotta in serie, restando esclusivamente una show-car capace di dimostrare l'alto livello di creatività e il superiore know-how tecnologico del Gruppo tedesco.  

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 30 settembre 2013

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.