Bmw Active Tourer Concept al Salone di Parigi

Ha debuttato al Salone di Parigi la Bmw Active Tourer Concept, prototipo ibrido dalla forte personalità.

Bmw Active Tourer Concept al Salone di Parigi

di Giuseppe Cutrone

28 settembre 2012

Ha debuttato al Salone di Parigi la Bmw Active Tourer Concept, prototipo ibrido dalla forte personalità.

Ha esordito al Salone di Parigi la Bmw Active Tourer Concept, prototipo che anticipa una futura compatta sportiva di fascia alta caratterizzata da un sistema di propulsione ibrido, soluzione ormai sempre più di moda in un mondo dell’automobile che va sempre più verso l’ecosostenibilità, seppur con molti passi avanti ancora da fare.

Forte di uno stile grintoso e mai banale, nonché immediatamente riconoscibile come un modello di Monaco di Baviera, la concept Bmw Active Tourer è lunga 4,35 metri, è larga 1,8 ed è alta 1,5 metri. Diversamente da quello che accade in molte sportive sul mercato, la posizione di guida è decisamente rialzata e si accompagna a un abitacolo in cui i progettisti hanno dato priorità all’abitabilità.

All’esterno si nota il cofano motore “muscoloso” e segnato da solchi decisi, gli stessi che si ritrovano sulla fiancata e che non distolgono l’attenzione dagli ampi cerchi in lega da 20 pollici. Meno originale è invece la cosa, il cui unico elemento d’interesse è rappresentato dagli scarichi trapezoidali “inglobati” nell’ampio paraurti.

Dal punto di vista tecnico la Bmw Active Tourer Concept associa l’azione di un tre cilindri 1.5 TwinPower Turbo a benzina a un motore elettrico con 200 Nm di coppia e in grado di far viaggiare la vettura per oltre 30 chilometri senza richiedere l’ausilio del propulsore termico.

No votes yet.
Please wait...